La sinistra perde l’incarico di vice sindaco e si dissocia, ma sosterrà ugualmente Menna - Del Viscio: "Non si rafforza il rinnovamento. In Consiglio premiato il traformismo"
 
Vasto   Politica 19/02

La sinistra perde l’incarico di vice sindaco e si dissocia, ma sosterrà ugualmente Menna

Del Viscio: "Non si rafforza il rinnovamento. In Consiglio premiato il traformismo"

Francesco Del Viscio (Articolo Uno-Mdp)

Di cosa parliamo - Il sindaco di Vasto, Francesco Menna, ha completato oggi il rimpasto di Giunta, ridistribuendo le deleghe. Al nuovo vice sindaco, Giuseppe Forte (ex presidente del Consiglio comunale), vanno i Lavori pubblici e l'Urbanistica. Ma subito arrivano i primi problemi politici per Menna: le sue scelte vengono criticate da Articolo 1-Mdp, che ha perso l'incarico di vicesindaco. 

VASTO - Il rimpasto di Giunta "non ha rafforzato lo spirito di rinnovamento con il quale era nata la coalizione Vasto Insieme e fa venir meno l’alternanza di genere garantita finora dalla presenza di una vicesindaco donna. Non condividiamo, inoltre, questa scelta che avalla un certo trasformismo messo in atto in questo anno e mezzo all’interno del Consiglio Comunale, promuovendo la carica di presidente al gruppo Patto con Vasto". Primi mal di pancia nella coalizione di centrosinistra. E' l'ala sinistra della coalizione a non gradire di aver perso il ruolo di vicesindaco, passato da Paola Cianci, che in Giunta rappresenta la sinistra radocale, a Giuseppe Forte del Pd.

E' il coordinatore locale di Articolo Uno-Mdp, Francesco Del Viscio, a criticare le scelte di Menna in quella che definisce "operazione politicva portata avanti dal Partito democratico" e a mettere nero su bianco il dissenso del movimento, che alle elezioni politiche del 4 marzo prossimo ha aderito a Liberi e Uguali, di cui è leader Pietro Grasso. 

L'insoddisfazione e il dissenso di coloro che, alle comunali del 2016, hanno dato vita alla lista civica SI per Vasto (dove SI sta per sinistra) sono espressi sono espressi in un comunicato diramato a un paio d'ore dalla conclusione del secondo rimpasto e dal varo della Giunta Menna ter, la terza in un anno e otto mesi, dopo quella post-elezioni e la seconda, scaturita dalle dimissioni di Antonio Del Casale e dal conseguente rimpasto che riguardò le sole deleghe. 

Del Viscio chiarisce anche che la sinistra radicale non farà mancare il suo sostegno all'amministrazione comunale, "che vedrà ArticoloUno – Movimento Democratico e Progressista di Vasto proseguire il suo impegno con il nostro Assessore Paola Cianci confermata nelle deleghe alle Politiche Ambientali con Ambiente, Ecologia, Aree protette, Demanio, Smart City, Trasporti, Mobilità sostenibile e chiamata dal Primo Cittadino al lavoro su Politiche Giovanili, Infrastrutture per l’ambiente, Via Verde della Costa dei Trabocchi, Politiche abitative e Avvocatura comunale.

Non ci riconosciamo in questa operazione politica portata avanti dal Partito Democratico vastese che, nel dover ricompattare le fila ed esprimere una propria scelta per la sostituzione dell’assessore dimissionario Antonio Del Casale, non ha rafforzato lo spirito di rinnovamento con il quale era nata la coalizione Vasto Insieme e fa venir meno l’alternanza di genere garantita finora dalla presenza di una vicesindaco donna. 

Non condividiamo, inoltre, questa scelta che avalla un certo trasformismo messo in atto in questo anno e mezzo all’interno del Consiglio Comunale, promuovendo la carica di Presidente al gruppo Patto con Vasto.

Riteniamo che sia stato un errore politico togliere la delega di Vicesindaco al nostro assessore Paola Cianci, alla quale confermiamo la nostra totale fiducia, poiché irriconoscente del nostro ruolo amministrativo all'interno della Giunta comunale e di quello politico all’interno della coalizione di centro-sinistra Vasto Insieme.
Siamo la sinistra che ha sempre lavorato nell'interesse dell'amministrazione comunale e della coalizione sin dai suoi arbori, quando con determinazione e impegno sostenemmo alle primarie il candidato risultato poi vincente e oggi sindaco, Francesco Menna.

Nonostante la contrarietà, non mancheremo nel nostro fondamentale ruolo di rappresentanti dei tanti cittadini che ci hanno votato per proseguire nel cammino di rinnovamento e rilancio della nostra Città.

La conferma delle deleghe ci permetterà di realizzare definitivamente i progetti portati avanti dall’Assessore Paola Cianci tra cui quelli che interessano le due Riserve di Punta Aderci e Marina di Vasto, il centro del riuso ed il parcheggio a Punta Penna.

La richiesta di maggior supporto ricevuta dal sindaco con l’assegnazione delle ulteriori deleghe ci vedrà impegnati con ancora più determinazione nell’attuazione del programma di coalizione".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Eventi su Vasteggiando


Chiudi
Chiudi