Lavori di ristrutturazione abusivi, i carabinieri sequestrano un cantiere a Casalanguida - Mancavano le autorizzazioni
 

Lavori di ristrutturazione abusivi, i carabinieri sequestrano un cantiere a Casalanguida

Mancavano le autorizzazioni

Ieri mattina i carabinieri della compagnia di Atessa hanno sequestrato un cantiere a Casalanguida. Si tratta di lavori di ristrutturazione che stavano interessando un'abitazione di via Marconi. Il sopralluogo delle forze dell'ordine ha permesso di accertare l'assenza del permesso di costruire e della comunicazione di inizio lavori.

I militari – diretti dal luogotenente Federico Ciancio – hanno così sequestrato il cantiere e denunciato la proprietaria del fabbricato (del posto) e il responsabile della ditta edile di San Buono.
A entrambi viene contestata la realizzazione di lavori (iniziati da circa due mesi) in zona sismica senza autorizzazione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi