"Con il nostro impegno cerchiamo di far vivere il quartiere Sant’Antonio Abate" - L’intervista a Giovanni Salvatorelli, presidente del circolo socio-culturale
 
Vasto   Attualità 10/02

"Con il nostro impegno cerchiamo di far vivere il quartiere Sant’Antonio Abate"

L’intervista a Giovanni Salvatorelli, presidente del circolo socio-culturale

Da 24 anni, insieme al poeta Fernando D'Annunzio, mantengono viva una delle tradizioni più antiche della città, quella de La Štorie di Carnevale [LEGGI - GUARDA IL VIDEO].

Ma per i soci del circolo socio-culturale Sant'Antonio abate, che ha sede nell'omonimo quartiere di Vasto, quello del periodo carnevalesco è solo uno dei tanti appuntamenti in cui sono coinvolti durante l'anno. Un'associazione storica, sorta quando il quartiere Sant'Antonio Abate era molto meno abitato di oggi e che, con tanto impegno, cerca di essere un punto di riferimento per le centinaia di famiglie che vivono nei dintorni.

È il presidente dell'associazione, Giovanni Salvatorelli, a lanciare un appello alle istituzioni, affinchè dedichino maggiore attenzione a questa zona della città, e ai residenti, in particolare ai giovani, affinchè si lascino coinvolgere nelle tante iniziative promosse.

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti


Video - "Il nostro impegno per far vivere il quartiere"

L'intervista a Giovanni Salvatorelli, presidente del circolo socio-culturale Sant'Antonio Abate - Servizio di Giuseppe Ritucci - Immagini e montaggio di Nicola Cinquina



 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi