"San Salvo non ha i soldi per comprare le plafoniere per l’illuminazione pubblica" - L’attacco del Pd, il dato è emerso durante l’ultimo consiglio comunale
CHIUDI [X]
 
San Salvo   Politica 07/02

"San Salvo non ha i soldi per comprare le plafoniere per l’illuminazione pubblica"

L’attacco del Pd, il dato è emerso durante l’ultimo consiglio comunale

Il gruppo Pd di San SalvoÈ stata discussa ieri mattina l’interpellanza sui corpi illuminanti di via Duca degli Abruzzi. A fronte delle 120/130 plafoniere da sostituire il Comune ne ha acquistate solo venti. Il bilancio non permette di acquistarle tutte.
A riguardo la risposta dell’assessore alla Manutenzione e all’Ambiente Giancarlo Lippis, lascia basiti e denota soprattutto l’incapacità dell’amministrazione comunale di provvedere alla “vita quotidiana” della città.

Dalla sua risposta è infatti emerso che il bilancio comunale di San Salvo permette l’acquisto di solo 20 plafoniere – e sottolineiamo solo 20 plafoniere – delle 120 barra 130 (centoventi/centotrenta) necessarie per sostituire quelle mancanti – o ancora in essere – presenti sul territorio comunale quali appunto via Duca degli Abruzzi. Plafoniere che ricordiamo devono essere necessariamente sostituite – o installate laddove mancano – viste le leggi regionali e le direttive CE che impongono a tutti i Comuni di adeguarsi.

L'illuminazione in via Duca degli AbruzziUn bilancio comunale dunque che potremmo certamente definire ridotto all’osso o meglio inesistente vista l’impossibilità dell’amministrazione comunale di cambiare persino i corpi illuminanti.
Sui tempi poi certi e definiti di sostituzione e/o di installazione delle restanti 100/110 plafoniere, non è invece stata proferita parola. L’assessore Lippis ha affermato che avverranno dopo l’approvazione del bilancio comunale, ma di quale giorno e di quale mese non si sa (come i lavori in Via Alcide de Gasperi che a distanza di tre mesi e mezzo dal loro inizio non sono ancora terminati, e quando e se mai termineranno non si sa ancora!).

Lavori da fare o da terminare a parte – non perché non importanti – ma quel che c’è da sottolineare, e che è emerso a margine dell’assise civica di stamane, è che San Salvo è un Comune che non ha i soldi neanche per cambiare i corpi  illuminanti!
Siamo basiti!

Per concludere. L’assise civica di stamane è stato un momento per salutare il consigliere uscente Angelo Angelucci e il neo consigliere Fabio Travaglini. Al primo va tutta la nostra riconoscenza per il lavoro svolto in questi mesi con l’augurio di un buon lavoro per i nuovi impegni sopraggiunti. Al secondo va invece il nostro  benvenuto e il nostro buon lavoro. 

Gruppo consiliare Pd San Salvo

Commenti




 

 
Spazio autogestito a pagamento
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi