Per il Ciclo Club Vasto un nuovo direttivo e tante iniziative per il 2018 - L’associazione guidata dal presidente Antonio Spadaccini propone ’Vasto in bici’
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 31/01

Per il Ciclo Club Vasto un nuovo direttivo e tante iniziative per il 2018

L’associazione guidata dal presidente Antonio Spadaccini propone ’Vasto in bici’

Nuovo direttivo per il Ciclo Club Vasto che, guidato dal presidente Antonio Spadaccini, si è riunito in assemblea lo scorso 26 gennaio per l'assegnazione delle cariche sociali e per l'approvazione del programma socio-sportivo 2018. Con il presidente Spadaccini nel direttivo ci sono il vicepresidente Donatello Iasci, il tesoriere e Segretario Michele Gileno e i consiglieri Maurizio Iacobucci e Nando Miscione con delega alle relazioni esterne (Enti, Sponsor, Stampa) ed interne (soci e sostenitori).

Nel corso della riunione è stato quindi illustrato e approvato il programma che prevede almeno due ciclomanifestazioni con partenza in bici da Vasto, come la Vasto-San Giovanni Rotondo o la Vasto-Isola del Gran Sasso e il cicloraduno sociale annuale, in andatura turistica e con successivo momento conviviale di aggregrazione anche per le famiglie dei soci.

Ci saranno poi un progetto sulla mobilità salutare e sostenibile, con "proposta alle scuole cittadine (elementari e/o medie) di un piccolo concorso al fine di sensibilizzare i nostri ragazzi a stili di vita attiva e all’esercizio fisico, in particolare all’uso della bicicletta", i progetti per i sociale e la solidarietà, come la "collaborazione fattiva con l’ AVIS di Vasto per propangandare e stimolare la buona pratica delle donazioni ed iniziative e/o incontri con altre Associazioni socio-solidali e/o di volontariato operanti nel nostro territorio".

Inoltre il Ciclo Club promuoverà il progetto Vasto in Bici, "condivisione con altri Club e/o Associazioni ciclistiche di una giornata dedicata all’uso diffuso della bicicletta quale mezzo di trasporto cittadino semplice, salutare e sostenibile. Tale evento dovrà prevedere certamente una ciclo-passeggiata aperta a tutti gli amanti delle due ruote e/ o un ciclo-raduno (da strada e/o in MTB), ma anche un pubblico incontro che illustri e sottolinei ai cittadini i tanti benefici (fisici, economici, ambientali, ...) che tale mezzo di trasporto urbano garantisce".

Da parte delll'associazione c'è anche l'invito a "tutti coloro che amano la bicicletta e condividono questo nostro programma ad iscriversi al Ciclo Club Vasto, anche per apportare nuove idee e proposte". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi