Tentato furto a San Salvo: in fuga dopo la colluttazione con due commercianti - L’episodio in via Duca degli Abruzzi. Al pronto soccorso il titolare del negozio
 
San Salvo   Cronaca 27/01

Tentato furto a San Salvo: in fuga dopo la colluttazione con due commercianti

L’episodio in via Duca degli Abruzzi. Al pronto soccorso il titolare del negozio

Si è concluso con una colluttazione con i titolari e la fuga del malvivente il tentativo di furto messo in atto oggi pomeriggio ai danni di un negozio di elettronica e oggettistica in via Duca degli Abruzzi a San Salvo. Erano le 18.45 quando il proprietario del negozio, Davide Ding, cinese da tempo residente e conosciutissimo in città, ha notato i movimenti sospetti di un giovane tra i corridoi della sua attività commerciale e ha suggerito alla sua dipendente di tenerlo d'occhio. Nel suo passaggio tra gli scaffali il giovane ha probabilmente preso qualcosa e, quando stava per uscire, Ding gli ha intimato di fermarsi chiedendogli se avesse preso qualcosa dal negozio. 

"A quel punto lui è scattato e ha reagito - racconta Ding a Zonalocale -. Insieme a mia moglie abbiamo cercato di farlo uscire dal negozio ma lui ha reagito con spintoni e calci".

La colluttazione si è spostata dalla zona della cassa all'esterno del negozio, sotto i portici della centrale via sansalvese, con il giovane che, senza timore, ha affrontato i due coniugi. Dopo alcuni istanti, però, è fuggito via. La scena è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza del negozio. "Ho consegnato le immagini ai carabinieri - racconta Ding - a cui ho fatto denuncia". Sarà ora compito dei militari esaminare le immagini e raccogliere le testimonianze dei presenti per ricostruire nel dettaglio quanto accaduto.

Il commerciante cinese, che ha rimediato un forte colpo al braccio, in serata si è recato presso il pronto soccorso del San Pio da Pietrelcina di Vasto per sottoporsi ad accertamenti clinici. Ad accompagnarlo c'erano la moglie, ancora scossa per quanto accaduto, e la figlia che, fortunatamente, non era in negozio al momento dell'increscioso episodio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
Spazio autogestito a pagamento
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi