Vasto Basket, domenica ’magica’: vince il derby e torna prima da sola - In una partita al cardiopalma i biancorossi vincono 60-49
 
Vasto   Sport 21/01

Vasto Basket, domenica ’magica’: vince il derby e torna prima da sola

In una partita al cardiopalma i biancorossi vincono 60-49

Vittoria e primo posto in solitaria nel campionato di serie C silver. A vivere una domenica “magica” è la BCC Generazione Vincente Vasto Basket che batte la Magic Basket Chieti nel derby tra prime della classe e torna guardare tutti dall’alto. Una partita non adatta ai deboli di cuore perché i biancorossi hanno dominato nei primi due quarti, poi sofferto nella seconda parte di gara, andando anche in svantaggio, ma poi hanno avuto la forza di andare a conquistare un successo senz’altro meritato. Al PalaBCC finisce 60-49 e i biancorossi di coach Gesmundo possono festeggiare per la vittoria ed il primato.

La partita. I primi punti della partita arrivano su una schiacciata di Peric che manda in visibilio il pubblico del PalaBCC ed è lo spunto, dopo il pari chietino, per una cavalcata biancorossa che vede il vantaggio dei padroni di casa incrementare costantemente fino al 19-7 con cui si chiude il primo quarto. Il secondo parziale si apre con la tripla di Di Tizio (22-7) ed i padroni di casa che chiudono ogni spazio in difesa. Sul 25-7 Peric chiude con una grande stoppata il contropiede del Chieti mentre, dall’altra parte, Oluic mette dentro il canestro del 27-7 (+20), vantaggio incrementato poi da Di Tizio sul +22. Chieti prova a reagire ma si trova davanti una Vasto Basket agguerrita che continua a segnare con costanza e difendere forte. La tripla di Peric porta il punteggio sul 32-9, poi Pace e Peluso mettono dentro i canestri che fanno andare le due squadre negli spogliatoi sul 37-13.

Il rientro in campo sul parquet è però più complicato del previsto per la Vasto Basket che subisce la rimonta degli ospiti. Dopo il break che porta il punteggio sul 39-23 coach Gesmundo chiama timeout per riordinare le idee ai suoi. L’effetto sembra essere quello voluto perché Marino infila subito la tripla del 42-23, poi però sono ancora gli ospiti ad andare a segno con Italiano che, da 3, porta il punteggio sul 42-29. Dopo due attacchi vastesi andati a vuoto è ancora Italiano a piazzare una bomba che riporta il distacco del Chieti a soli 10 punti quando mancano 3 minuti alla fine del terzo quarto. Alla Vasto Basket sembra essersi spenta la luce perché sono davvero tanti gli errori in fase di impostazione e al tiro che consentono agli ospiti, che invece vanno a canestro con facilità, di rientrare fino al -5 (42-37) di fine terzo quarto.

Nella sua 'prima' al palazzetto Giorgio Dipierro porta fortuna a papà VincenzoLe cose non vanno meglio per i biancorossi nel quarto parziale perché i teatini riescono addirittura passare in vantaggio (42-43). Poi le triple di Marino, che firma il contro-sorpasso, Peric, che è protagonista assoluto in difesa, e Oluic sono una vitale boccata d’ossigeno per la squadra di Gesmundo. Segna Chieti (53-49) e risponde Pace (55-49) con la Vasto Basket che, spinta dal pubblico, prova a chiudere la partita. La firma sui titoli di coda la mettono dalla lunetta Dipierro, che festeggia a fine gara con suo figlio Giorgio, per la prima volta al palazzetto, e Di Tizio, con il tabellone che, alla sirena finale, segna 60-49. La Vasto Basket è prima da sola in classifica.

Vasto Basket – Magic Basket Chieti 60-49
Vasto Basket: Pace 14, Stefano ne, Flocco 0, Dipierro 4, Marino 6, Di Tizio 8, Di Rosso ne, Ierbs 0, Oluic 15, Peluso 2, De Gugliemo ne, Peric 11. Coach: Gesmundo
Chieti: Berardi 0, Alba 4, Di Falco 3, Mennilli 5, Italiano 15, Povilatis 4, Fusella 0, Gallo 2, Pelliccione 16, Masciulli 0, Di Sabatino 0, Razzi 0. Coach: Castorina

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi