Raggirano un anziano e si fanno "donare" assegni per 40mila euro: denunciati due coniugi - Truffa scoperta dai carabinieri
 
Vasto   Cronaca 17/01

Raggirano un anziano e si fanno "donare" assegni per 40mila euro: denunciati due coniugi

Truffa scoperta dai carabinieri

Il maggiore Amedeo ConsalesI carabinieri della Stazione di Vasto unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica due persone ritenute responsabili di circonvenzione di incapaci in concorso. L’attività ha preso spunto da una richiesta di intervento avanzata da una coppia di coniugi per mancato incasso di assegni circolari per un totale di euro 40.000 presso una filiale di un istituto di credito del posto. 

In realtà la mancata elargizione di danaro contante da parte degli operatori bancari traeva origine dal sospetto, poi ritenuto fondato, che tali assegni fossero stati corrisposti da un correntista anziano dopo una serie di potenziali raggiri. Gli accertamenti immediatamente esperiti hanno consentito di ipotizzare il reato contestato alla coppia che aveva sottoscritto una scrittura privata illegittima con promessa di restituzione del danaro all’anziana vittima. 

La somma di danaro pari a 5000 euro ed i restanti 7 assegni dell’importo di euro 5000 cadauno sono stati sequestrati di iniziativa dai militari intervenuti in attesa di disposizioni dell’Autorità Giudiziaria. Determinante in questo caso è stato il soprassedere dei funzionari dell’Istituto di Credito, evidentemente insospettitisi dell’importo elevato da incassare. 

Al riguardo è importante evidenziare l’utilità e la necessità di ricevere segnalazioni analoghe, anche sulle utenze di pronto intervento, da parte degli operatori del settore. Gli alert di questo tipo sono ritenuti estremamente utili per poter contenere e debellare il fenomeno delle truffe nei confronti delle fasce deboli. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi