Nella notte al San Pio raid nello spogliatoio degli infermieri - Rubati i camici dei sanitari e le divise degli operatori del 118
 
Vasto   Cronaca 17/01

Nella notte al San Pio raid nello spogliatoio degli infermieri

Rubati i camici dei sanitari e le divise degli operatori del 118

Lo spogliatoio del San PioLucchetti forzati, armadietti svuotati. Vestiti, effetti personali, documenti e altri oggetti gettati a terra ovunque. Questo lo scenario che gli infermieri dell'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto hanno trovato questa mattina presto nello spogliatoio degli uomini, nella zona dell'obitorio, al momento del cambio turno, quando chi smonta va cambiarsi per tornare a casa e chi deve prendere servizio indossa gli indumenti da lavoro per poi salire ai piani.

Nella notte ignoti si sono introdotti nello spogliatoio degli uomini, al piano seminterrato della struttura ospedaliera e hanno potuto agire indisturbati nello svuotare una parte degli armadietti metallici dopo aver fatto saltare i lucchetti. Al momento non è possibile fare una stima dei danni perchè dovranno essere gli stessi infermieri, una volta sul posto, a verificare se il loro armadietto è stato oggetto di furto e cosa è stato portato via.

Dalla conta dei danni è emerso che sono state portate via le divise degli infermieri, sia quelle di chi opera nei reparti che quelle del 118. Circostanza che fa sorgere qualche interrogativo sulla natura del furto. Erano ladri in cerca di oggetti di valore o erano interessati, per altri motivi, alle divise degli infermieri?

Intanto dell'accaduto è stato tempestivamente avvisato il personale di sicurezza in servizio in portineria e questa mattina verranno svolte le procedure del caso. Ma resta la rabbia degli infermieri per quanto accaduto che, oltre al danno subito, pone l'accento sulla situazione degli spogliatoi da loro utilizzati. I locali sono posizionati in una zona dell'ospedale dove si può accedere senza dare nell'occhio e, il furto di questa notte ne è un esempio, agire indisturbati anche perchè l'accesso non è protetto da porte di sicurezza o altri dispositivi. Misure che, chiedono gli infermieri del San Pio, sarebbero necessarie per proteggere gli spogliatoi e la loro sicurezza al momento del cambio di abiti.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi