Beach volley: De Marinis, Marcovecchio e Scampoli pronti alla stagione in azzurro - I due tecnici vastesi nello staff di Lupo e Nicolai e alla guida del Club Italia
 
Vasto   Sport 14/01

Beach volley: De Marinis, Marcovecchio e Scampoli pronti alla stagione in azzurro

I due tecnici vastesi nello staff di Lupo e Nicolai e alla guida del Club Italia

Lupo, Varnier, De Marinis, Marcovecchio e NicolaiCon l’inizio del nuovo anno entra nel vivo la stagione del beach volley che, a livello internazionale, ha già vissuto un primo importante appuntamento nel torneo indoor a L’Aia. Il 2018 sarà per l’Italia un anno segnato dalla ricerca di conferme e progetti da far decollare. Di certezze si parla quando i nomi sono quelli di Daniele Lupo e Paolo Nicolai che saranno ancora allenati da Matteo Varnier in collaborazione con Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis. Il romano e l’ortonese sono le punte di diamante del beach volley azzurro, in estate andranno alla ricerca del record assoluto di vittorie del titolo europeo di cui sono attualmente detentori e, nel World Tour, continueranno ad essere sicuramente protagonisti dopo il secondo posto della scorsa stagione. Per loro, naturalmente, l’obiettivo è quello di arrivare al top tra due anni alle Olimpiadi di Tokyo del 2020 e, chissà, provare a rendere ancor più brillante la medaglia d’argento di Rio 2016. Con loro e con Matteo Varnier ci saranno i due allenatori vastesi Marcovecchio e De Marinis che, nel centro federale di Formia, si dividono tra gli allenamenti della coppia seniores e la guida del Club Italia.

Le ragazze del Club Italia con De MarinisIl progetto della federazione per far crescere il movimento del beach volley è entrato nel pieno del suo secondo anno di attività e, dopo le brillanti affermazioni della scorsa stagione, è pronto per alzare ulteriormente l’asticella. Nel gruppo del Club Italia è confermatissima la vastese Claudia Scampoli, che sicuramente affronterà il torneo di qualificazione per le Olimpiadi Giovanili. La giovane vastese nel 2017 si è tolta tante soddisfazioni a livello internazionale e italiano, conquistando il secondo posto, in coppia con Anna Piccoli, nel Campionato Italiano in delle finali in terra siciliana da ricordare a lungo. A completare il quadro del Club Italia in campo femminile ci sono l’altra abruzzese Dalila Varrassi, Marika Costabile, Erika Ditta, Reka Orsi Toth e Chiara They. Tra i ragazzi ci saranno Paolo Cappio, Alberto Di Silvestre, Tobia Marchetto e Jakob Windisch.

L’azzurro del beach volley sarà rappresentato in campo femminile da Marta Menegatti che, in questa prima parte di stagione, farà coppia con Laura Giombini sotto la guida di Terenzio Feroleto. E poi ci saranno altre sei atlete, Arianna Baroni, Claudia Puccinelli, Alice Gradini, Gaia Traballi, Agata Zuccarelli e Silvia Costantini, che fanno parte del gruppo in rosa coordinato dal direttore tecnico Andrea Raffaelli e dagli allenatori Nicolangelo Antonicelli e Davide Chiappini. La seconda coppia azzurra maschile sarà invece formata da Alex Ranghieri e Marco Carminati. A completare lo staff del Club Italia con Marcovecchio e De Marinis sarà l’assistente allenatore Daniele Benotto mentre tutto lo staff azzurro delle nazionali seniores e giovanili ci sono i preparatori atletici Alberto Di Mario, Leonardo Giombini e Gioele Rosellini e i fisioterapisti Gabriele Cavalieri, Manuela Vellecco, Mario Raso e Fabio Martelli.

Tornando al Club Italia l’attenzione dei vastesi anche quest’anno sarà tutta per Claudia Scampoli, cresciuta tantissimo durante il suo primo anno nel Centro federale di Formia e capace già di fare grandi cose sia in coppia con Chiara Mason, con cui ha conquistato la vittoria nella pool di Continental Cup, che con Anna Piccoli, sua compagna nelle tappe degli italiani e nella finale scudetto. L’auspicio, per lei e per Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis, sempre più punti di riferimento per il beach volley italiano non solo a livello giovanile, quella che è appena iniziata sia un’annata costellata di soddisfazioni e, naturalmente, di successi.

 

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi