Presepe in miniatura, premiati i vincitori della 23ª edizione - Il tradizionale appuntamento organizzato dal Masci di Vasto
 
Vasto   Eventi 10/01

Presepe in miniatura, premiati i vincitori della 23ª edizione

Il tradizionale appuntamento organizzato dal Masci di Vasto

Domenica 7 gennaio, presso il salone della parrocchia di San Giovanni Bosco, si è svolta la premiazione della mostra del Presepe in miniatura, organizzata per il 23° anno dal Masci (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani). "Questa iniziativa - spiegano gli organizzatori - è stata voluta, come dice il sottotitolo Manteniamo vive le nostre tradizioni, alla maniera di San Francesco, affinché nelle case sia mantenuta viva la tradizione  di fare il presepe. Infatti le opere esposte sono state realizzate dai ragazzi, ma alcune si nota la presenza di un input  di idea o di lavoro da parte degli adulti".

La comunità Masci di Vasto, animata dalla grande sensibilità della magister Giuliana Giuliani Perrozzi, come negli anni precedenti, si è adoperata affinché tutto si svolgesse nel migliore dei modi e ha allestito, dal 1° al 6 gennaio, la mostra presso il salone della parrocchia di San Giovanni Bosco.

La famiglia salesiana, come ogni anno, ha accolto con interesse la manifestazione. Il parroco don Massimilano Civinini ha salutato i presenti e ha sottolineando l’importanza dell’iniziativa e elogiato la bravura di tutti i partecipanti, sottolineando che in realtà tutti sono vincitori. Ha evidenziato, inoltre, come sia importante la tradizione del presepe che trasmette il vero significato della famiglia e della Fede cristiana.

La Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Gabriele Rossetti” Maria Pia Di Carlo ha ringraziato gli alunni della scuola secondaria di primo grado “G.Rossetti” che hanno partecipato numerosi a questa iniziativa, in particolare gli allievi della professoressa Alessandra Minerva che ogni anno, da lei guidati, realizzano piccoli capolavori, con i materiali più disparati: conchiglie, pasta, bottoni, capsule di caffè, tappi del vino e tanti altri. La dirigente scolastica ha evidenziato come sia importante la collaborazione della famiglia, la scuola e la parrocchia per la crescita individuale dei giovani. In mostra c'erano anche i presepi realizzati dagli ospiti e dal personale della Casa Circondariale di Vasto che, seppur fuori concorso, hanno dato modo di apprezzare l'impegno nel creare un'opera simbolo di amore e di pace. Anche i bambini della Scuola dell’infanzia Paritaria “Il Bianconiglio” hanno realizzato un loro presepe e la dirigente, Chiara Bucci, ha ritirato il premio a nome di tutti loro.

In totale sono stati 63 i presepi partecipanti a questa 23ª edizione e, il voto combinato della giuria di esperti e dei visitatori, ha premiato un pesepe che "ha lanciato un messaggio molto  attuale sulla ludopatia, una piaga che affligge la nostra società". Premiato anche un presepe realizzato con le conchiglie che "ha affascinato per la sua eleganza.Sono stati, inoltre,  premiati i presepi più votati: gli autori hanno spiegato le tecniche utilizzate e il messaggio che hanno voluto trasmettere. A tutti è stato consegnato un attestato di partecipazione con l’augurio di ritrovarsi sempre più numerosi nella prossima edizione".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Eventi su Vasteggiando

 

Annunci di Lavoro


    Chiudi
    Chiudi