Pro loco "Città del Vasto", positivi i primi tre mesi di attività - Il primo bilancio del nuovo sodalizio
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 24/12/2017

Pro loco "Città del Vasto", positivi i primi tre mesi di attività

Il primo bilancio del nuovo sodalizio

Pro loco Città del VastoStrutturazione del sodalizio in settori di competenza attraverso il lancio della campagna di tesseramento, sostegno ad un'iniziativa organizzata nel periodo pre natalizio a Palazzo d'Avalos e pianificazione di una serie di attività, soprattutto in vista della prossima stagione estiva: è su questi obiettivi che si è sviluppata la prima fase di impegno da parte del direttivo della Pro Loco Città del Vasto.

A tracciare un bilancio dei tre mesi e più iniziali di presenza nell'alveo dell'associazionismo locale è il presidente Mercurio Saraceni nell’ultimo Consiglio direttivo di questo 2017.

Positivo – dice – è stata la collaborazione e il supporto all'Acm (Associazione Competenze Multidisciplinari) per l'organizzazione di “Vasto in Cornice – Intrecci di pittura, fotografia ed altro per raccontare la storia della nostra città”, che di fatto ha rappresentato il 'debutto' della Pro Loco a Vasto, ed il successo di critica e di pubblico ottenuto spinge già a pensare di proporre in futuro una seconda edizione, magari anche nella bella stagione.

Significativa, poi, sarà la presenza della Pro Loco nello staff organizzativo del Torneo nazionale di tennistavolo che si terrà il 20 e 21 gennaio al palazzetto dello sport dell’ex Centro Sportivo Salesiano.

Proseguirà, inoltre, la campagna di tesseramento nell'intento di coinvolgere il più possibile tutta la cittadinanza ed accrescere ulteriormente le adesioni che ad oggi sfiorano già le cento unità. Questo consentirà di cogliere l’obiettivo di strutturare la pro
loco in settori di competenza, con propri gruppi di lavoro coordinati da delegati per sviluppare proposte, progetti ed iniziative.

Essenziale, infine, è la volontà di essere presente e parte attiva all'interno dell’ampio e prezioso circuito associativo cittadino. Una presenza non concorrenziale ma fatta di collaborazione, massima apertura e disponibilità, offrendo, come già avvenuto in questi pochi mesi di vita, un fattivo contributo ed un maggiore impulso per favorire ulteriormente la promozione locale e territoriale e la riscoperta e valorizzazione del suo enorme patrimonio. Tutto questo, attraverso proposte, manifestazioni ed eventi che devono avere anche l’obiettivo di stimolare il più possibile la partecipazione dell’intera cittadinanza per far sì che i benefici di queste iniziative abbiano la più ampia ricaduta sulla città.

Comunicato stampa

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi