Autolinee Cerella, il cda risponde al comitato di pendolari e lavoratori: "Attacco all’azienda" - La replica
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 21/12/2017

Autolinee Cerella, il cda risponde al comitato di pendolari e lavoratori: "Attacco all’azienda"

La replica

"Un attacco feroce all’immagine di un’azienda storica locale quale è la Autoservizi Cerella Srl". Così il presidente della società di trasporti controllata dalla Regione Abruzzo, Angelo Pollutri, definisce le lamentele espresse nei giorni scorsi dal neonato Comitato trasporti del Vastese, costituito da alcuni autisti, rappresentanti sindacali di Cobas e Cgil e studenti.

"L’attuale Cda - si legge in un comunicato stampa - le rappresentanze sindacali sono unitariamente impegnate a trovare soluzioni strategiche di mercato e di rapporti per un futuro che dia certezze. Il rapporto tra Autoservizi Cerella Srl e sindacati - sostiene Pollutro - è un rapporto maturo, rispettoso dei propri ruoli, proficuo e costruttivo nell’interesse generale dei lavoratori e chi onorevolmente la rappresenta e che guarda ad un futuro aziendale tranquillo, operoso e florido tendente alla salvaguardia del livello occupazionale e perché no, all’incremento dello stesso, nel rispetto dei piani della casa madre e del titolare delle maggiori quote azionarie. Concludo cogliendo l’occasione per augurare buon lavoro e buona fortuna al coraggioso tentativo sinergico tra la ditta Di Fonzo e Autoservizi Cerella sul nuovo collegamento Lanciano-Vasto-Napoli con le novità riguardanti il servizio festivo".

Nessun riferimento, invece, al flop della linea Vasto-Teramo, istituita dalla Cerella a marzo del 2017 e soppressa in autunno. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi