Salvataggio dei Tribunali di Vasto e Lanciano, Prospero: "I sindaci presentino proposte" - Il consigliere comunale di Progetto per Vasto sollecita a una mediazione
 
Vasto   Politica 18/12/2017

Salvataggio dei Tribunali di Vasto e Lanciano, Prospero: "I sindaci presentino proposte"

Il consigliere comunale di Progetto per Vasto sollecita a una mediazione

Francesco Prospero (Progetto per Vasto)“Le dichiarazioni della senatrice Federica Chiavaroli, aottosegretaria del Governo Gentiloni, rafforzano la proposta che, insieme alla collega Tonia Paolucci di Lanciano, abbiamo, da tempo, portato all’attenzione dei sindaci di Vasto e Lanciano”.

Così Francesco Prospero, consigliere comunale della lista civica Progetto per Vasto, commenta le dichiarazioni rilasciate dalla sottosegretaria alla Giustizia. 

“La senatrice Chiavaroli, alla luce dell’impossibilità di conservare i 4 Tribunali aperti (Vasto, Lanciano, Avezzano e Sulmona) - sottolinea l'esponente dell'opposizione - ha richiesto, ai territori e alla politica, di formulare delle proposte condivise frutto di una mediazione tra i territori di Vasto e Lanciano e tra Avezzano e Sulmona. Questa attività di mediazione non può che essere svolta dai sindaci delle città interessate che devono essere i protagonisti di questa vicenda senza celarsi dietro il lavoro pur sempre utile della Commissione Regionale.

Lo abbiamo chiesto da tempo con lettere aperte e interpellanze, il 2020 è vicino e non possiamo sperare, sempre, nelle proroghe biennali. È  ora che i sindaci di Vasto e Lanciano, unitamente agli ordini professionali interessati, prendano in mano la situazione senza subire l’ennesima decisione calata dall’alto o, peggio, la perdita di entrambi i presidi per non essere stati capaci di formulare una proposta condivisa”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi