Avis Vasto, 50 anni a servizio della comunità: "Donare è uno stile di vita" - Due giorni di celebrazioni per l’associazione dei donatori di sangue
 
Vasto   Attualità 17/12/2017

Avis Vasto, 50 anni a servizio della comunità: "Donare è uno stile di vita"

Due giorni di celebrazioni per l’associazione dei donatori di sangue

I premiati del concorso fotografico per la scuole superioriL'Avis di Vasto nel 2017 celebra il 50° anniversario dalla sua fondazione e, in questo fine settimana vive due giornate di appuntamenti speciali in città. Quella dell'associazione dei donatori di sangue è una lunga storia di servizio a favore del territorio, con un impegno costante nel promuovere la donazione di sangue coinvolgendo in questi anni un numero smisurato di persone. Anche in questi giorni, attraverso gli appuntamenti ideati dal direttivo guidato dal presidente Michele Menna, l'Avis Vasto vuole continuare a diffondere tra i cittadini, in particolare tra i più giovani, il messaggio del dono, in particolare quello di sangue, come stile di vita.

Il convegno. Il primo appuntamento di ieri è stato il convegno nella Pinacoteca di palazzo D'Avalos proprio sul tema "Donare: uno stille di vita". Gli interventi, guidati da Giuseppe Galasso, sono stati aperti dal presidente Michele Menna, felice nell'accogliere una platea di giovani studenti che hanno partecipato alla rassegna artistica e al concorso fotografico. Poi gli interventi del dottor Luigi Dell'Orso, direttore del servizio trasfusionale dell'ospedale San Salvatore de L'Aquila, della dottoressa Maria Pina Sciotti, primario di malattie infettive del San Pio di Vasto, del dottor Roberto Mollica, dell'Avis Lombardia e di Don Nicola Fioriti, parroco di San Marco.

Il concorso fotografico. Nel corso della mattinata c'è stata la premazione del concorso indetto dall'Avis Vasto per gli studenti di scuole medie e superiori sul tema "Il dono". La giuria di esperti ha scelto al 1° posto la foto di Asia Martella, al 2° quella di Bluma Cupaiolo e al 3° quella di Giorgia Smargiassi. Nella sezione dedicata alle superiori ha vinto Serena Iannantuoni, seconda Lorenza Gatta e terza Arianna Antenucci. Premiati, con la donazione di un defibrillatore, i due istituti vincitori, l'Istituto Comprensivo Rossetti, rappresentato dalla dirigente Maria Pia Di Carlo, e l'IIS Mattei, dove il progetto è stato curato dalla professoressa Tiberio, rappresentato dal dirigente Gaetano Fuiano, socio Avis e già presidente dell'associazione. Le foto in concorso sono esposte anche oggi nel gazebo allestito nel cortile di palazzo d'Avalos, insieme ai disegni dei più piccoli e alle opere degli studenti del liceo artistico.

Le celebrazioni. Oggi continueranno gli appuntamenti dell'Avis Vasto, con il raduno e la sfilata nel centro storico, accompagnata dai musici e dagli sbandieratori di Bucchianico, la santa messa e la deposizione di un omaggio floreale al monumento al donatore a Vasto Marina. 

Guarda il video Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti


Video - I 50 anni dell'Avis Vasto

L'intervista al presidente dell'Avis Vasto, Michele Menna - Servizio di Giuseppe Ritucci



 

 
 
 

Chiudi
Chiudi