Della Penna: "Lavori alla piscina, servirà periodo di chiusura. Tutelati gli utenti" - L’assessore allo Sport risponde per iscritto ai dubbi degli utenti
 
Vasto   Politica 13/12/2017

Della Penna: "Lavori alla piscina, servirà periodo di chiusura. Tutelati gli utenti"

L’assessore allo Sport risponde per iscritto ai dubbi degli utenti

Carlo Della PennaDi cosa parliamo - Alcuni cittadini hanno contattato Zonalocale per chiedere se e quando verranno eseguiti i lavori di ammodernamento previsti dall'appalto di gestione della piscina comunale di Vasto. Zonalocale ha rivolto la domanda all'assessore allo Sport, Carlo Della Penna, che ha risposto per iscritto.

 

VASTO - Assessore Della Penna, nel contratto d’appalto stipulato dal Comune con la cooperativa H20 di Campobasso, sono previsti lavori per un importo di 86mila euro da realizzare nel giro di 40 giorni dall’affidamento della gestione, comunicata ufficialmente alla stampa nell’ultima decade di agosto. Da segnalazioni, siamo venuti a sapere che, ad oggi, sarebbero stati eseguiti solo interventi di tinteggiatura. Quali altri lavori sono previsti, quali le scadenze? A quanto ammonta l’importo dei lavori già realizzati e di quelli eventualmente da realizzare?

"Il contratto di concessione è stato sottoscritto alla fine di ottobre nel rispetto dei termini di legge previsti dopo l’aggiudicazione definitiva dell’appalto. I lavori previsti, per un importo di circa 86mila, riguardano il miglioramento degli impianti tecnologici (filtri e vasca di compenso), delle docce e dei servizi sanitari e richiedono la risoluzione di problematiche tecniche oltre che di autorizzazioni amministrative.

L’H2o sport si è dichiarata disponibile ad effettuare gli interventi non appena avrà ottenuto le necessarie autorizzazioni previa chiusura della piscina. Ad oggi la concessionaria ha effettuato i lavori indispensabili per consentirne l’apertura e che hanno riguardato il miglioramento degli impianti tecnologici, il rifacimento totale dell’area reception, il rifacimento di intonaci con relativa tinteggiatura oltre ad avere provveduto ad arredare l’intera piscina. L’H2O Sport, inoltre, sta svolgendo un’approfondita verifica di quelle che potranno essere delle ulteriori priorità di intervento per il miglioramento della struttura, in modo da renderla più funzionale ed efficiente.

Naturalmente l’amministrazione comunale, visti i tempi tecnici necessari per la conclusione della procedura ha cercato di tutelare i cittadini per evitare la chiusura dell’impianto nel periodo di più alta affluenza stagionale onde consentire, così, il proseguimento delle attività agonistiche di nuoto, pallanuoto e sincro, nonché di quelle svolte in favore dei soggetti diversamente abili bisognosi, che hanno necessità di praticare il nuoto per fini terapeutici".

La cooperativa aggiudicataria è obbligata al riassorbimento del personale che prestava servizio per il precedente gestore (la società Sport Management spa) della piscina comunale. Il personale è stato totalmente riassorbito? Con quali tipologie contrattuali?

"Allo stato attuale il personale che si è reso disponibile è stato riassorbito a mezzo dei contratti previsti dalla legge. L’ammistrazione comunale è soddisfatta di questi primi tre mesi di nuova gestione".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi