Sconfitta nello scontro-salvezza: San Salvo di nuovo ultimo. Pari in rimonta per il Cupello - Si dimette il presidente del Chieti
 
San Salvo   Sport 10/12/2017

Sconfitta nello scontro-salvezza: San Salvo di nuovo ultimo. Pari in rimonta per il Cupello

Si dimette il presidente del Chieti

San Salvo nuovamente ultimo in classifica dopo la sconfitta nello scontro-salvezza odierno contro l'Amitermina. Nella sfida interna – valevole per l'ultima giornata del girone di andata – i sansalvesi perdono 2-1 restando inchiodati a quota 10 che vuol dire ultima posizione; agli stessi punti c'è il Miglianico (oggi 1 a 1 contro lo Spoltore) che ha una migliore differenza reti.

Mister Sgherri deve rinunciare agli infortunati Luongo, Fonzino, Maccione e Di Pietro ma può schierare dal primo minuto Alessandroni oltre che far accomodare in panchina il centrocampista argentino, classe 1993, Nahuel Sendin, giunti entrambi a San Salvo nella giornata di ieri. Primo tempo senza grosse emozioni anche se poco dopo la mezz’ora di gioco gli ospiti passano in vantaggio con Santirocco. Sul finale del primo tempo l’Amiternina rischia il raddoppio e solo il palo salva Cialdini e compagni. A metà della seconda frazione arriva la doccia gelata per il San Salvo che subisce lo 0-2 ad opera di Mazzaferro. Passano pochi minuti e il San Salvo accorcia le distanze con Dema. I biancazzurri tentano il forcing finale e sfiorano in gol ma il palo nega la festa a Polisena e compagni e consente alla formazione aquilana di conquistare i 3 punti.

Continua a veleggiare poco sopra la quota play out il Cupello che in trasferta contro il Montorio, pure in lotta per la salvezza, non va oltre l'1 a 1. È Benedetti nella seconda frazione di gioco a pareggiare l'iniziale vantaggio dei padroni di casa (arrivato nel primo tempo). I cupellesi di mister Carlucci hanno giocato per più di mezz'ora in 10 per l'espulsione di Giuliano che si era recato in panchina per un infortunio senza avvisare il direttore di gara.

Nel resto del campionato non vive un momento facile il Chieti. I neroverdi ieri hanno pareggiato 0 a 0 contro il modesto River. A seguito delle contestazioni dei tifosi, il presidente Giulio Trevisan ha rassegnato le dimissioni. Il Chieti a inizio di stagione doveva essere l'ammazza-campionato, invece attualmente è sesto, fuori dalla zona play out.

LA 17ª GIORNATA
Alba Adriatica - Capistrello 2-0
Montorio - Cupello 1-1
Paterno - Martinsicuro 2-2
Renato Curi Angolana - Penne 2-1
River Chieti - Chieti 0-0 (ieri)
San Salvo - Amiternina 1-2
Sambuceto - Real Giulianova 0-0
Spoltore - Miglianico 1-1
Torrese - Acquaesapone 1-1

LA CLASSIFICA
Real Giulianova 37

Martinsicuro 31
Spoltore 30
Paterno 30
Sambuceto 30

Chieti 29
Renato Curi Angolana 28
Torrese 26
Alba Adriatica 25
Capistrello 22
Acquaesapone 22
Penne 20
Cupello 18

Amiternina 18
River Chieti 15
Montorio 12
Miglianico 10

San Salvo 10

LA PROSSIMA GIORNATA
Spoltore -Capistrello
Alba Adriatica - Chieti
Torrese - Cupello
River Chieti - Martinsicuro
Renato Curi Angolana - Miglianico
San Salvo - Montorio
Amiternina - Penne
Paterno - Real Giulianova
Sambuceto - Acquaesapone

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Eventi su Vasteggiando

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi