Mensa Caritas, numeri in crescita. Suor Gianna: "Grazie ai benefattori e a chi vorrà aiutarci" - Da vent’anni un prezioso servizio per chi ha bisogno
 
Vasto   Attualità 10/12/2017

Mensa Caritas, numeri in crescita. Suor Gianna: "Grazie ai benefattori e a chi vorrà aiutarci"

Da vent’anni un prezioso servizio per chi ha bisogno

Ogni giorno, insieme a tanti volontari, apre la mensa Caritas di Vasto, in via Buonconsiglio, a tante persone in difficoltà. E, come ogni Natale, suor Gianna scrive una lettera per ringraziare i benefattori che permettono ogni giorno, da vent'anni, di portare avanti il prezioso servizio a favore dei bisognosi.

Carissimi Benefattori,

mentre scrivo questa lettera, il Santo Natale si sente già nell’aria e la gioia per l’attesa della nascita di Gesù mi porta a ricordare gli ultimi avvenimenti vissuti nel calore fraterno della mensa Caritas che, proprio questo anno, ha compiuto vent’anni, anzi fra tre mesi saranno ventuno anni dalla sua nascita.

In questi anni sono entrati in questa struttura numerosi fratelli che - e lo dico con molta riconoscenza - con l’aiuto di voi benefattori e di tutti i volontari abbiamo cercato di essere disponibili e generosi nel dare un po’ di speranza ad ognuno di loro e rispondere alle diverse forme di povertà che si sono presentate puntualmente tutti i giorni in questa mensa.

In questo periodo di crisi economica anche la mensa Caritas ne risente e spesso le difficoltà sono veramente tante e qualche volta non si riescono a capire i bisogni che sono sempre più crescenti come anche il numero di persone che si affidano alla nostra struttura per consumare un pasto caldo (altri pasti sono portati ad alcune famiglie per essere consumati con altri famigliari).

Mi auguro che queste sommarie riflessioni vi spronino ancora a darci il vostro fraterno aiuto per poter portare avanti questo servizio nella bella città di Vasto.

Infine desidero insieme a tutti i volontari e gli ospiti inviarvi il nostro più sentito e affettuoso augurio di Buon Natale e felice Anno Nuovo.

In Cristo,

Suor Giannarosa Caponi



Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi