All’Hemingway il lungo weekend tra gusto e allegria: quattro serate in musica - "Questo luogo è l’espressione di uno stile di vita"
 

All’Hemingway il lungo weekend tra gusto e allegria: quattro serate in musica

"Questo luogo è l’espressione di uno stile di vita"

"Questo luogo è espressione di uno stile di vita in cui si prova tutto, si conversa molto, si beve in modo intelligente e si arriva alla non facile conclusione che, a piccole dosi, il mondo è bello".

La filosofia del nuovo Hemingway è scritta sulla porta d’ingresso ed è racchiusa nello slogan dell'Hemingway che fu, negli anni Novanta, punto di riferimento del divertimento nel centro di Vasto.

Pronti per il ponte dell’Immacolata? Dopo il successo della serata inaugurale, Domenico, Alessandra e Luciano Molino lanciano il primo fine settimana in musica. Weekend lungo e denso di appuntamenti, quello che prende il via stasera, giovedì 7 dicembre, con le musiche balcaniche di Peppe Millanta & Balkan Bistrò e prosegue domani, venerdì 8 dicembre, con i Dual-Not a conventional duo, sabato 9 dicembre col dj set (tutti e tre gli spettacoli inizieranno alle 22,30) e domenica dalle 19 con la musica live dei Mid trio: Davide Marcone, Marco Bassi e Ivano Sabatini.

Ogni domenica è il giorno del brunch: dalle 12 il ricco buffet che racchiude tutte le specialità del menu di stagione. Per tutto il mese di dicembre, apertura domenicale no-stop da mezzogiorno a mezzanotte.

Aperitivo e cena - Dal lunedì al sabato, la lunga serata dell’Hemingway inizia alle 18 con il servizio aperitivo fino alle 20,30 nell'accogliente area lounge, in cui si possono sorseggiare comodamente i cocktail della tradizione rinnovati con i prodotti di stagione, come castagne e cachi. Alcune perle del menu: il Constantine (rum, timo e castagne), l'Aderci (vermouth, melograno, menta e ginepro), l'Isabella (vodka e lamponi).

Ogni cocktail è accompagnato dalle stuzzicherie di produzione propria appena sfornate e dai salumi tipici della Maiella, oltre a polentine con fonduta di caciocavallo, pizza rustica con rape e peperone e molto altro ancora, in linea con il menu dell'area ristorante, che propone un’offerta gastronomica interamente legata al territorio, nel segno dei prodotti di elevata qualità: le carni di prima scelta cotte al carbone o coi sughi dai sapori inconfondibili della tradizione, i salumi e i formaggi migliori d’Abruzzo e Molise; e poi la produzione propria: da farine ad alta digeribilità, nascono pizza, pani aromatizzati e pasta fresca ammassata con la maestria di una volta.

L'area lounge dell'HemingwayAfter dinner – La stessa area lounge è pronta ad accogliervi nel dopo cena, in cui a completare i cocktail è un'ampia scelta, che cambierà di stagione in stagione, di dolci classici e innovativi. Da non perdere il tiramisù al cioccolato fondente puro e frutta.

A dicembre, l'Hemingway sarà aperto tutti i giorni. Qui si potranno trascorrere le feste tra gusto e allegria, prenotando il pranzo di Natale, il Cenone di San Silvestro e il pranzo di Capodanno. L’Hemingway è a disposizione anche per i pranzi aziendali su prenotazione.

"Siamo soddisfatti dell'inaugurazione", dicono Domenico, Alessandra e Luciano Molino. "Il locale è piaciuto alle tante persone che hanno voluto farci compagnia in questi primi giorni di attività. Grazie all'architetto Alessandra D'Aurizio e al light designer Pietro Di Cicco per il gusto nel dare forma all’Hemingway che sognavamo.

L’Hemingway mantiene l’anima di ciò che è stato nella sua storia per diventare punto di riferimento nei giorni nostri”.

Info e contatti –  L’Hemingway vi aspetta a Vasto (Chieti), in via Sondrio, 3, dal lunedì al giovedì dalle 18 a mezzanotte; il venerdì e il sabato dalle 18 all’una e la domenica dalle 12 alle 21.

Tel. 39 0873 451159

Email: fiesta@hemingwayvasto.it

Guarda le foto

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi