”È il momento di cambiare", i VattelapeSka lanciano Revoluska - La band ska torna con un nuovo videoclip sui temi ’caldi’ del momento
 
Vasto   Musica 05/12

”È il momento di cambiare", i VattelapeSka lanciano Revoluska

La band ska torna con un nuovo videoclip sui temi ’caldi’ del momento

È uscito oggi, alle 11 in punto, Revoluska, nuovo video dei VattelapeSka per la regia di Andrea Sicuso. La band formata da Michele Bellano (voce), Davide Sciascia (batteria), Nicola Sciascia (basso), Michele Murillo (chitarra), Simone Piccirilli (tastiera), Rossano Rosica (sax) e Danny Pomponio (tromba) torna così in pista dopo il successo della divertente Arrostiland, inno all’Abruzzo e alle sue tradizioni, con un brano dal sound e dai toni più maturi. In occasione dell'uscita del videoclip ne abbiamo parlato con il cantante Michele Bellano

Come nasce Revoluska?
L'ispirazione è venuta al nostro batterista, Davide Sciascia, è lui il creativo del gruppo. Io gli ho dato una mano col completamento del testo, e tutti insieme abbiamo curato l'arrangiamento, i nostri brani seguono tutti questo iter. Davide ha due caratteristiche, è un buono ed è saldamente ancorato ai sani principi e valori della vita. Guardandosi intorno, il brano è venuto di getto, troppa superficialità e generazioni di persone in un perenne stato di parziale concentrazione. È davvero difficile al giorno d'oggi parlare con qualcuno ed accorgersi che per davvero ci sta ascoltando al 100%. Noi siamo i primi però a rivederci in questa descrizione, l'essere sempre connessi crea questo problema. Ma il brano abbraccia tante tematiche, c'è un riferimento all'Isis, alla disuguaglianza sociale, anche al problema rifiuti. Però c'è poi la svolta perchè tutti insieme possiamo invertire la rotta!

Questo brano anticipa il vostro disco. Quando uscirà?
Beh la data di uscita del disco è un'incognita, lo stiamo inseguendo da tempo. Purtroppo non viviamo di questo, ognuno segue la sua strada, e tra i mille impegni continuiamo a ritagliare del tempo per questo progetto nel quale crediamo molto. Diciamo anche che il disco per noi rappresenta un obiettivo da perseguire, la cima della montagna da scalare, ma attualmente per una band come la nostra, non ha senso stamparne a migliaia. Puntiamo molto sulla realizzazione dei videoclip, crediamo sia un mezzo davvero potente. Realizzeremo un videoclip per ogni nuovo singolo e al decimo stamperemo una raccolta dei 10 brani, sarà questo il nostro disco. Dovete aspettarvi originalità, cerchiamo di evitare di trattare temi banali nei nostri pezzi, vogliamo affrontare delle tematiche importanti, ma anche delle tematiche molto ironiche, perchè in fondo lo ska è anche non prendersi troppo sul serio.

Siete ormai insieme da tanti anni e il vostro livello è cresciuto nel tempo. Pronti per nuovi progetti?
Abbiamo tanti progetti in cantiere, ci piace pensare che le sfide più belle siano sempre quelle che verranno in futuro. Siamo semplicemente ragazzi che amano la musica e cercano di trasmettere questa passione agli altri, tramite un genere frizzante come lo ska. L'obiettivo è quello di coinvolgere, anche grazie ai videoclip, il maggior numero di persone. Perchè in fondo tutti sono un po' artisti. E Revoluska è un brano che va proprio in questa direzione.

REVOLUSKA - GUARDA IL VIDEOCLIP

C’è qualche dedica particolare per questo brano?
Si, ci sentiamo di dedicare questo pezzo a Luigi Di Paolo, il nostro ex trombettista che abbiamo “perso” due anni fa. Nella band siamo tutti amici d'infanzia, da prima della nascita della band, e lo saremo anche se un giorno malauguratamente dovessimo scioglierci. Ovviamente Luigi non è passato a miglior vita ma semplicemente, ora studia a Torino e logisticamente non è stato possibile proseguire insieme. Però continua ad essere molto importante per noi, anche con dei semplici suggerimenti “a distanza”.

Quando sentiremo questi nuovi brani dal vivo?
Beh, attualmente ci siamo rinchiusi in studio per continuare il lavoro iniziato sul nostro album. Ma non escludiamo sorprese nel periodo natalizio!

Guarda il video

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi