Marchesani: "Tavolo permanente della disabilità, entro dicembre il primo incontro" - L’iniziativa dell’amministrazione comunale di Vasto
 
Vasto   Attualità 03/12

Marchesani: "Tavolo permanente della disabilità, entro dicembre il primo incontro"

L’iniziativa dell’amministrazione comunale di Vasto

"Istituiremo il Tavolo permanente della disabilità che realizzerà una piena sinergia di enti ed associazioni cittadine, insieme alle quali offrire azioni sempre rivolte al benessere dei nostri concittadini disabili". Ad annunciarlo è Lina Marchesani, assessore alle politiche sociali del Comune di Vasto, nella giornata internazionale delle Persone con Disabilità. Questa giornata è stata istitutita nel 1981 "per promuovere una più diffusa ed approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza. Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite".

La “Convenzione sui diritti delle persone con disabilità” stabilisce che "il fine da perseguire dovrebbe essere quello di proteggere ed assicurare il godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità senza discriminazioni di alcun tipo, promuovendo la loro effettiva partecipazione ed inclusione all’interno della società".

L'assessore Marchesani spiega anche che "la centralità delle politiche di valorizzazione delle persone affette da disabilità e del loro pieno coinvolgimento in ogni attività comunitaria sono la bussola di una serie di proposte che intendiamo sottoporre all'attenzione di tutte le parti coinvolte. L'obiettivo del Sindaco, Francesco Menna, e dell'Amministrazione - ha concluso - è quello di non limitarsi alla celebrazione di una sola Giornata, comunque utile per l'opera di sensibilizzazione prodotta, ma rendere stabili ed efficaci buone pratiche nella quotidianità".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi