San Gabriele, Del Fra: "Guai a prendere sottogamba la sfida con Pratola" - Tra le vastesi torna Noemi Scotti dopo l’operazione alla mano
 
Vasto   Sport 01/12

San Gabriele, Del Fra: "Guai a prendere sottogamba la sfida con Pratola"

Tra le vastesi torna Noemi Scotti dopo l’operazione alla mano

Quattro partite per dare sostanza alla classifica e arrivare alla sosta natalizia con serenità. La MadoGas San Gabriele affronterà questo mese di dicembre con l'obiettivo di risalire la china dopo un avvio di stagione difficile, segnato dagli infortuni e con un bottino di vittorie ancora troppo esiguo, due su sei partite, nel campionato regionale di serie C. 

Ma il calendario può rivelarsi prezioso alleato delle ragazze di Peppe Del Fra che, già domenica sera contro il Pratola tra le mura amiche della palestra di via Silvio Pellico, hanno l'occasione di conquistare un prezioso successo nel cammino verso la salvezza. Poi ci saranno tre trasferte consecutive, la prima, più complicata, in casa del forte Pescara3, e poi il recupero della 7ª giornata, a Teramo, e poi la partita in casa del Montesilvano fanalino di coda del girone. Non sarà semplice giocare quasi sempre fuori casa ma, classifica alla mano, almeno tre dei quattro impegni previsti sono ampiamente alla portata di Miscione e compagne.

Ad iniziare da quello di domenica 3 dicembre alle 18, quando arriverà il Pratola, anche se coach Del Fra predica attenzione. "È sicuramente una sfida alla nostra portata - spiega il tecnico alla vigilia - ma, conoscendo bene le mie ragazze, ho sempre il timore che possano prendere sottogamba l'impegno. Certo, avranno dall'altra parte della rete l'ex selezionatore del Trofeo delle regioni che alcune di loro conoscono bene e sicuramente sarà uno stimolo in piu' per fare bene".

Buone notizie arrivano dall'infermeria. "Tornerò ad avere a disposizione Noemi Scotti - annuncia Del Fra - e sicuramente ci potrà essere utile nel corso della partita". Il rientro della palleggiatrice titolare potrà dare più soluzioni in attacco e, allo stesso tempo, permettere alla giovanissima Giulia Di Tullio, chiamata in queste settimane a sostituirla, di continuare nel suo positivo percorso di crescita senza troppa pressione.

Il tecnico vastese guarda ai prossimi impegni con la consapevolezza che "questa partita e il successivo recupero con Teramo dell'11 dicembre sono partite da vincere assolutamente per uscire dai bassifondi della classifica". 

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi