Due acquisti e due cessioni per la Vastese - Colitto e Napolitano passano al San Salvo e al Cupello
 
Vasto   Sport 01/12

Due acquisti e due cessioni per la Vastese

Colitto e Napolitano passano al San Salvo e al Cupello

Volti nuovi in casa biancorossa per il reparto d’attacco di mister Gianluca Colavitto. Approdano alla Vastese,  Antonio Cherillo, classe 1992, e Giuseppe Tedesco, classe 1997. Entrambi i giocatori saranno già a disposizione per la partita casalinga di domenica 3 dicembre (ore 15) all’Aragona contro il  Campobasso.

Cherillo, 25 anni di Gragnano (Napoli), proviene dal Portici (Serie D Girone I), squadra con la quale ha collezionato in questa parte iniziale di stagione 2017/2018 10 presenze con 2 reti realizzate. L’anno scorso, sempre in D, 28 gettoni di presenza e 12 gol con l’Agropoli. Gli anni precedenti li ha disputati in C con Tuttocuoio (3 annate), Pontedera e Treviso.

Tedesco, 20 anni di Altamura (Bari), ha giocato con il San Nicolò, tra l’altro realizzando contro la Vastese l’iniziale 1-0 contro i biancorossi (partita poi vinta 2-1 dai biancorossi). Nel 2016/2017 esperienza alla Pianese (Serie D, con 24 presenze e 4 gol) e ancora prima, per tre stagioni, alla formazione Primavera della Ternana.

Assieme al presidente Franco Bolami, al co-presidente Pietro Scafetta e al direttore sportivo Francesco Micciola, entrambi i ragazzi si sono detti " pronti e motivati a calarsi nella nuova esperienza, consci del valore della squadra e dell’importanza della piazza calcistica".

Altre operazioni di mercato: in uscita, dopo Cristaldi, anche gli ‘under’ Nicola Napolitano (1999), passato al Cupello, e Pierluigi Colitto (1997), trasferitosi al San Salvo.

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi