Dopo la pulizia (e il sequestro dei detriti abbandonati) il torrente Buonanotte non straripa - Protezione civile ha monitorato per tutta la notte i corsi d’acqua della zona
 
Vasto   Ambiente 27/11

Dopo la pulizia (e il sequestro dei detriti abbandonati) il torrente Buonanotte non straripa

Protezione civile ha monitorato per tutta la notte i corsi d’acqua della zona

Confine tra Vasto e San Salvo: il torrente Buonanotte stamattinaPer la prima volta dopo anni, il torrente Buonanotte non straripa. L'ondata di maltempo, meno pesante di quella dei giorni scorsi, non ha ingrossato il corso d'acqua, monitorato da ieri dalla protezione civile di Vasto.

La portata, anche nelle ore notturne, si è mantenuta ben al di sotto dei livelli di guardia. Negli ultimi anni, quasi tutti i temporali avevano causato l'esondazione del torrente che si trova al confine tra Vasto e San Salvo, il cui letto è stato ripulito di recente.

Detriti, fango, rami e vegetazione rimossi dal fondale sono stati, però, depositati sulla sponda sinistra, causando l'apertura di un'indagine: i carabinieri forestali hanno sequestrato l'area, che si trova a ridosso di un Sic (sito d'interesse comunitario, tutelato dall'Unione europea), la Riserva naturale Marina di Vasto. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi