Cunego: "Il mio non è un addio al ciclismo, resterò in questo mondo con altri ruoli" - Ieri era con il team Nippo Vini Fantini nello store Dgiraffa di Vasto
 
Vasto   Sport 24/11

Cunego: "Il mio non è un addio al ciclismo, resterò in questo mondo con altri ruoli"

Ieri era con il team Nippo Vini Fantini nello store Dgiraffa di Vasto

Cunego da DgiraffaIl desiderio è quello di poter chiudere la carriera agonistica partecipando nel 2018 Giro d'Italia, la corsa che lo ha visto trionfatore nel 2004 e che lo ha lanciato tra i big del ciclismo. E poi c'è un futuro tutto da scrivere e per cui si sta preparando ormai da qualche anno studiando e formandosi, anche grazie al supporto del suo team. Damiano Cunego ha iniziato in questi giorni, con il ritiro a San Vito Marina, l'ultima stagione tra i professionisti con i compagni del team Nippo Vini Fantini Europa Ovini con una certezza: il suo non sarà un addio al mondo del ciclismo ma continuerà ad esserne parte con altri ruoli. Ma prima di questo passaggio c'è una stagione da vivere al massimo, raccogliendo ancora una volta l'affetto di tutti i suoi tifosi che negli anni ne hanno apprezzato le doti di atleta e, soprattutto, quelle umane. Mai sopra le righe, sempre misurato e sorridente, sempre pronto ad affrontare nuove sfide. 

Ieri lo abbiamo incontrato nell'appuntamento ormai divenuto una tradizione nello store Dgiraffa di Vasto.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti


Video - Cunego: "Non lascio il ciclismo, avrò altri ruoli"

L'intervista a Damiano Cunego, capitano della Nippo Vini Fantini Europa Ovini - Servizio di Giuseppe Ritucci



 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi