Mister Sgherri: "Il San Salvo non è una squadra da bassa classifica" - Il punto sul campionato
CHIUDI [X]
 
San Salvo   Sport 23/11

Mister Sgherri: "Il San Salvo non è una squadra da bassa classifica"

Il punto sul campionato

Dopo il pareggio casalingo ottenuto contro l’Acqua e Sapone, l'allenatore dell'Us San Salvo, Stefano Sgherri, fa il punto con l'ufficio stampa biancazzurro sul campionato e sul futuro della squadra nel campionato di Eccellenza. In classifica i sansalvesi occupano il penultimo posto.

Mister dopo 3 sconfitte finalmente sono arrivati una vittoria e un pareggio. Il suo lavoro inizia a dare frutti?
All’inizio è stata dura, ed è dura anche ora, soprattutto per il mio modo di fare calcio. Non siamo una squadra da bassa classifica, ma per una serie di circostanze la squadra si è ritrovata giù e ho dovuto lavorare molto sull’aspetto mentale dei miei calciatori. Il calendario non ha facilitato il lavoro ma poi a Spoltore, contro una delle squadre che esprime un ottimo calcio, tra i migliori del campionato, abbiamo trovato forza ed energia per sfoggiare una bella prestazione ed è arrivata anche la vittoria.

Mister, da calciatore ha indossato maglie importanti, come giudica l’ambiente e i tifosi sansalvesi?
Al mio arrivo ho trovato un ambiente voglioso di tornare a fare un calcio diverso e il pubblico è molto caloroso e sempre presente, era tanto che non vedevo una piazza così tra i dilettanti. Spero di poter soddisfare gli obiettivi dei tifosi partendo dalla salvezza in questa stagione e poi magari, se la società vorrà, continuare il rapporto per tagliare altri traguardi.

[alt_dx]A dicembre la società ha annunciato l’arrivo di alcuni calciatori. Avete già identificato cosa serve?
Sicuramente la squadra va rinforzata, questo è sotto gli occhi di tutti e anche i ragazzi lo sanno. Siamo a lavoro per portare almeno un rinforzo a reparto più alcuni under che ci servono per far tirare il fiato a chi fino ad oggi ha giocato molto.

Domenica altra gara difficile a Città Sant’Angelo contro la R.C. Angolana. Crede che la sua squadra possa giocarsi la partita?
Per il mio modo di giocare noi cercheremo di fare la partita anche domenica. Ai ragazzi chiedo massimo impegno con la mentalità giusta e insieme a una buona prestazione tecnico-tattica possiamo giocarci la partita.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi