"Caprò", lo spettacolo ispirato all’affondamento dell’Utopia, al centro culturale "Aldo Moro" - L’opera del Teatro Immediato di Pescara
CHIUDI [X]
 
San Salvo   Eventi 20/11

"Caprò", lo spettacolo ispirato all’affondamento dell’Utopia, al centro culturale "Aldo Moro"

L’opera del Teatro Immediato di Pescara

Il 7 dicembre (ore 21) presso la sala teatro del Centro Culturale “A. Moro” andrà in scena “Caprò” di Vincenzo Mambella, diretto e interpretato da Edoardo Oliva, che narra la vicenda umana di un eroe tragico costretto a lasciare la propria terra, ma non per cercare fortuna, piuttosto per espiare un profondo senso di colpa personale.

Ispirato alla tragedia del bastimento inglese affondato nel mare di Gibilterra nel 1891 con a bordo centinaia di emigranti italiani diretti negli Stati Uniti e tra questi anche 15 contadini abruzzesi di Fraine [LEGGI], racconta con una semplicità popolare, e senza fronzoli narrativi, il legame drammatico di due fratelli, quello tutto braccia e poco cervello, “Caprò”, e quello cagionevole, coccolato e ben istruito, “Signorino”, vittime, specie il primo, di un padre padrone, ma anche di un’ossessione d’amore che li spingerà a rompere le proprie radici per seguire il sogno americano. Anche se la vera tragedia, il vero naufragio, si consuma ancora prima di quello del bastimento inglese.

Spettacolo nato tra le braccia di una delle realtà teatrali più interessanti della regione, il Teatro Immediato di Pescara, “Caprò” ha debuttato nel febbraio 2016, registrando consensi entusiastici da parte di pubblico e critica. Da Ottobre a Dicembre 2016 è andato in scena presso la sala del Bagno Borbonico del Museo delle Genti d’Abruzzo ininterrottamente, registrando il tutto esaurito ad ogni replica, fatto senza precedenti per la città di Pescara e per tutta la regione. E’ stato inserito nel “Pescara FLA Festival delle Letterature”, con la direzione artistica di Luca Sofri, e ha aperto il prestigioso Festival “Primavera dei Teatri” di Castrovillari, edizione 2017, inaugurando contestualmente la riapertura, dopo 31 anni, dello storico Teatro Vittoria.

Prevendita presso
Biblioteca del Centro Culturale “A. Moro” (Strada Istonia, 2 – San Salvo);
Erboristeria “L’Albero al Sole” (Via Roma, 47 – San Salvo);
“Drank” vini e pani (Via della chiesa, 15 – San Salvo).
Biglietto • 10€

Per l’occasione, a fine spettacolo, si terrà un rinfresco con degustazione di vini della Cantina Orsogna.

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi