Iannone chiude con un 6° posto a Valencia. Marquez campione del mondo - Dovizioso cade e dice addio ai sogni di rimonta
 
Vasto   Sport 12/11

Iannone chiude con un 6° posto a Valencia. Marquez campione del mondo

Dovizioso cade e dice addio ai sogni di rimonta

Andrea Iannone chiude la sua stagione 2017 con una sesta posizione nel Gran Premio della comunità Valenciana. È una gara che nella seconda parte si è accesa con tanti colpi di scena che, alla fine, hanno portato Marc Marquez a conquistare il suo quarto titolo mondiale nella MotoGp, il sesto in carriera. Si chiude così un campionato con tante difficoltà per il pilota vastese della Suzuki, un campionato in cui non ha mai mollato la presa, anche nei momenti più difficili. Nelle ultime gare sono arrivati segnali di ripresa che danno speranza per una stagione 2018 da vivere di nuovo tra i protagonisti.

La gara. Partenza arrembante per Andrea Iannone che scatta bene ma si trova alle spalle di un Pedrosa in versione scudiero per proteggere Marquez, in testa alla gara, e alla fine subisce il sorpasso di Zarco. Dietro di lui Lorenzo e un Dovizioso a caccia della rimonta per andare a caccia di Marquez. Dopo il primo passaggio sul traguardo Iannone viene sorpassato anche dal ‘treno’ Ducati formato da Lorenzo e Dovizioso e si attesta in sesta posizione seguito da Miller. In testa, intanto, c’è Zarco seguito da Marquez e Pedrosa e poi Lorenzo e Dovizioso.

A 19 giri dalla fine Valentino Rossi riesce a superare Iannone che si ritrova così in settima posizione e poi finisce ottavo dopo il sorpasso di Miller. E, a 16 giri dal termine anche il suo compagno di squadra Alex Rins riesce a scavalcarlo facendolo così scivolare in 9ª posizione. A 9 giri dal traguardo, mentre davanti non cambia nulla, Iannone risale all’ottavo posto alle spalle di Rins. A sette giri dalla fine si accende la gara. Marquez supera Zarco ma nel tentativo di allungare scivola ma riesce a restare in piedi e rientra in pista in quinta posizione, che comunque gli basta abbondantemente per restare in testa al mondiale. Cadono Lorenzo e cade Dovizioso, dicendo addio ad ogni sogno di rimonta. Iannone così si trova a guadagnare due posizioni ed è sesto.

Vince Pedrosa, davanti a Zarco e a Marquez che sale sul podio e festeggia per il suo titolo mondiale. Poi arrivano Rins, Rossi, Iannone (6°), Miller, Crutchlow, Pirro, Rabat, Smith, Vinales, Petrucci, Abraham, Barbera, Baz, Van der Mark.

Festa in casa Yamaha per il trionfo di Marquez e occhi lucidi nel box Ducati per la rimonta di Dovizioso cercata fino all'ultima gara. Per Iannone la stagione si chiude in crescendo e sarà sicuramente motivo per affrontare il campionato 2018 con tante motivazioni e la consapevolezza di poter tornare a far bene.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi