"Il Comune indica concorsi aperti a tutti e favorisca il ricambio generazionale" - Centrodestra-movimenti civici: "Non prorogare, né assumere a staff ex dirigenti"
 
Vasto   Politica 11/11

"Il Comune indica concorsi aperti a tutti e favorisca il ricambio generazionale"

Centrodestra-movimenti civici: "Non prorogare, né assumere a staff ex dirigenti"

Vasto. I consiglieri comunali della coalizione centrodestra-movimenti civici"Bandire, quanto prima, concorsi pubblici aperti, sulla base del titolo di studio, che favoriscano il ricambio generazionale". Lo chiedono al sindaco di Vasto, Francesco Menna, i consiglieri comunali della coalizione centrodestra-movimenti civici.

"Abbiamo presentato una mozione per impegnare il sindaco Menna a ringraziare la ex segretaria comunale, dottoressa Rosa Piazza, per il lavoro svolto, salutandola mediante un pubblico riconoscimento che le dovrà essere conferito in Consiglio; a non prorogare, a non avvalersi della collaborazione, e a non nominare, a staff, o a titolo di consulenza, anche gratuita, ex dirigenti o ex figure apicali del Comune, nell'ottica di un rinnovamento e di un avvicendamento generazionale previsto dalla legge e contenuto nei punti principali del suo programma elettorale; a bandire, quanto prima, concorsi pubblici aperti, sulla base del titolo di studio, che favoriscano il ricambio generazionale e che rispettino le professionalità, acquisite negli anni, dal personale comunale", scrivono in un comunicato Davide D'Alessandro, Alessandro d'Elisa, Guido Guangiacomo, Edmondo Laudazi, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani.

"Considerate le tante istanze e le proposte di rinnovamento e cambiamento generazionale, cavallo di battaglia del sindaco durante la campagna elettorale, alla base del programma con cui ha vinto le elezioni amministrative del 2016, gli chiediamo di mostrare coerenza, fino a oggi clamorosamente mancante. Se chi, come la dottoressa Piazza, dopo aver svolto con tanta dedizione il proprio servizio e raggiunta la meritata pensione, dovesse continuare a operare all’interno del Comune, quando arriverebbe il momento dei tanti giovani in attesa di lavoro? Non vogliamo dare un segnale in tal senso? Non vogliamo essere finalmente coerenti con le tante promesse fatte? La parola e, soprattutto, i fatti al sindaco Menna".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi