Imprenditore legato e rapinato ieri sera a San Salvo Marina - Due banditi lo hanno atteso fuori dalla sua abitazione. Bottino cospicuo
 
San Salvo   Cronaca 10/11

Imprenditore legato e rapinato ieri sera a San Salvo Marina

Due banditi lo hanno atteso fuori dalla sua abitazione. Bottino cospicuo

foto di repertorioLo hanno aspettato al suo rientro a casa e poi, minacciandolo con una pistola, si sono fatti aprire la cassaforte portando via denaro e gioielli. Vittima dell'episodio è un imprenditore 80enne di San Salvo che ieri sera, mentre faceva rientro a casa, nella zona dei complessi residenziali Le Nereidi e Shangrillà, è stato avvicinato da due uomini con il volto coperto e armati. I due, sotto la minaccia di una pistola, gli hanno intimato di entrare in casa e di aprire la cassaforte e poi lo hanno legato affinchè potessero agire indisturbati. 

Dalla cassaforte hanno portato via tutto il denaro contante e i gioielli che vi erano custoditi, per un bottino che supera i 50mila euro.

Con l'uomo immobilizzato i due malviventi hanno avuto vita facile nel fuggire via facendo perdere le loro tracce. "L'uomo è riuscito a liberarsi da solo dopo un quarto d'ora circa dalla fuga dei due malviventi - spiega il maggiore Amedeo Consales, comandante della Compagnia dei carabinieri di Vasto - e ha dato l'allarme". Un tempo che però ha permesso ai rapinatori di potersi allontanare indisturbati da San Salvo Marina.

I militari dell'arma hanno avviato le ricerche ed effettuati rilievi nell'abitazione anche se i due, oltre ad avere il volto celato, indossavano anche dei guanti e non hanno lasciato tracce.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi