Team Audax Vasto, un anno da incorniciare per i "randagi della bicicletta" - Il presidente Melito: "Vogliamo organizzare una randonnèe a Vasto"
 
Vasto   Sport 09/11

Team Audax Vasto, un anno da incorniciare per i "randagi della bicicletta"

Il presidente Melito: "Vogliamo organizzare una randonnèe a Vasto"

Sono i randagi della bicicletta, che percorrono centinaia (a volte migliaia) di chilometri con il motto “nè forte, nè piano ma lontano”. E in meno di un anno di vita, visto che nascita è dello scorso gennaio [LEGGI], il Team Audax Vasto si è tolto già diverse soddisfazioni. Un anno da festeggiare con il primo pranzo sociale del sodalizio sportivo presso l’Agriturismo La Montagnola di Carpineto Sinello. “Abbiamo fatto un resoconto dell’anno vissuto - spiega il presidente Pasquale Melito -. Siamo partiti piano ma è stato un crescendo, partecipando a molte randonnèe e Granfondo in Abruzzo e in altre regioni della nostra bella Italia. Con orgoglio abbiamo appreso di essere la squadra abruzzese con più chilometri di randonnèe nelle gambe e per questo ho voluto ringraziare personalmente tutti i nostri ciclisti, Marco Del Villano, Marcello Bianco, Giuseppe Di Salvo, Giovanni Notarangelo, Marco Marra, Francesco Di Silvio e Paolo D’Adamo. Infine il nostro grande segretario Giuseppe Giannone che ha portato a termine con successo la 999 miglia, percorrendo 1600 km. in bici [LEGGI] ed entrando a far parte della nazionale italiana Randonnèe”.

Il presidente Melito ha voluto ricordare l’ultimo appuntamento in ordine di tempo, “a ottobre a Caserta, quando siamo partiti per la prima volta da dentro i giardini della Reggia, abbiamo attraversato il famoso ponte Carolino e poi via verso borghi bellissimi come Ruviano con la sua torre”. La squadra vastese non si ferma e ha già in mente gli obiettivi per il futuro. “Il principale sarà l’olimpiade delle randonnèe, la famosa Parigi-Brest-Parigi che ci sarà nel 2019 e a cui si può accedere conseguendo i brevetti. Per il 2018, oltre a far crescere il numero di gare a cui partecipare, ci impegneremo anche per organizzare una randonnèe a Vasto, percorrendo la Costa dei Trabocchi fino ad arrivare ai piedi della nostra bella Majella”. Il pranzo sociale, oltre a fare un bilancio dell’attività sportiva, è stato anche l’occasione per ringraziare “gli sponsor che ci sostengono: Unipol Sai di Domenico Di Gregorio, Agriturismo La Montagnola, Ultrasport di Angelo Polidoro e Unico Abbigliamento”. Da Pasquale Melito un invito anche “a tutti i vastesi e non appassionati delle due ruote. Se volete partecipare ad una randonnèe o semplicemente fare un’uscita in gruppo potete unirvi a noi. Lo spirito è sempre quello di andare nè forte, nè piano ma lontano”.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi