La 3ªF Rossetti a Roma per visitare la libreria del Senato e palazzo Madama - Nella visita l’incontro con il senatore vastese Gianluca Castaldi
 
Vasto   Attualità 09/11

La 3ªF Rossetti a Roma per visitare la libreria del Senato e palazzo Madama

Nella visita l’incontro con il senatore vastese Gianluca Castaldi

Il giorno 31 ottobre 2017 abbiamo trascorso una bellissima giornata  a Roma. Noi alunni di 3°F insieme alla classe 3°C dell'Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti, abbiamo vissuto un’ istruttiva esperienza per visitare la Libreria del Senato e Palazzo Madama, luogo in cui vi è la sede del Senato. Ci siamo incontrati alle 6.00 a.m. davanti alla scuola; alle 6:10 a.m. siamo partiti e abbiamo impiegato circa quattro ore per arrivare a Roma. Appena scesi dal pullman in piazza Venezia, ci siamo recati alla Libreria di Palazzo Madama. E’ stato divertente chiedere le indicazioni stradali per raggiungere il luogo giusto.

Giunti sul luogo, un commesso del senato ci ha fatto accomodare e ci ha coinvolti in una spiegazione molto interessante sulla "Michela", uno strumento simile alla tastiera di un pianoforte con cui tre stenografi registrano tutto ciò che viene detto nelle sedute della Camera del Senato. Esso è stato inventato da un nobile signore "Antonio Michela Zucco". Quest'oggetto ha una grandissima importanza, perché ha vinto il primo posto alla grande esposizione universale di Milano e Torino, come macchina migliore per memorizzare i suoni. Siamo rimasti molto interessati dalla spiegazione sulla nascita della Repubblica Italiana e dalla differenza delle leggi tra il 1981 e il 2017

Subito dopo, siamo andati al vicino e stupendo Palazzo Madama. All'ingresso siamo stati accolti da un carabiniere che ci ha accompagnati nell'importante cortile d'onore, dove ci attendeva una guida. Ci ha spiegato, in modo accurato e dettagliato che, alcuni secoli fa, nel palazzo entrò una meravigliosa dama, Margherita D'Austria, di quindici anni, che diede un impulso particolare alle famiglie nobili e ai senatori a vita. Dato che era molto colta, si sposò con Alessandro De Medici, uno dei figli  di questa nobile famiglia. Purtroppo, dopo qualche anno Alessandro morì per mano del cugino. Rimasta vedova si risposò con Ottavio Farnese, nipote del Papa Paolo III. Ereditò dal primo marito Villa Madama che da lei prese il nome. Successivamente, siamo andati a visitare tutte le stanze del 1° piano, ornate da affreschi che raffigurano i senatori a vita. Abbiamo ammirato lo stile artistico e come cambiò negli anni, come tutti i simboli di ogni Stato.

Finalmente, siamo arrivati nell'imponente e importante Camera del Senato, dove il commesso ci ha fatto accomodare sulle poltrone dei senatori, lo stesso ci ha spiegato le modalità di voto, o meglio come si vota una legge; le cariche da assegnare ai diversi senatori e come indicare se il voto e’ favorevole, non favorevole o nullo. L'aula è suddivisa in due parti con delle poltrone per i senatori, sia a destra che a sinistra, con due tabelloni ai lati per indicare i voti, la poltrona centrale dove siede il Presidente del Senato e al suo fianco tutti i senatori segretari. C’è anche una postazione per lo staff, sempre pronto a riparare eventuali guasti, cosa che può verificarsi durante le sedute. Al centro siedono tre stenografi. I membri del governo siedono sui banchi posti al di sotto di quello dove siede il Presidente del Senato.

Nel corso della visita si è unito a noi il Senatore Gianluca Castaldi, nostro concittadino, il quale è stato molto accogliente e gentile. All'uscita dal Palazzo, il Senatore Castaldi ci ha rivolto un caloroso saluto e abbiamo fatto delle foto di gruppo come ricordo. Siamo andati al McDonald’s per pranzare. Verso le 16:00 ci siamo fermati in alcuni chioschetti per acquistare dei souvenir e siamo ripartiti per Vasto. Siamo rimasti molto contenti di questo bellissimo viaggio d'istruzione e ringraziamo particolarmente la nostra professoressa d'inglese Francesca Della Penna che ha avuto questa brillante idea e le insegnanti che ci hanno accompagnato: Maria Daniele, Fiorella D'Italia, Alessandra Santovito, Dina De Santis, Tonia Marrone, Angela Giancristofaro.

Manuela Portafoglio e Erika Mariani
Classe 3°F

Guarda le foto

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi