Patto Trigno-Sinello crea una banca dati per pianificare sviluppo, fisco e sicurezza - Domani al Gabri Park Hotel il seminario sul Sistema informativo territoriale
 
San Salvo   Politica 06/11

Patto Trigno-Sinello crea una banca dati per pianificare sviluppo, fisco e sicurezza

Domani al Gabri Park Hotel il seminario sul Sistema informativo territoriale

L’Associazione dei Comuni del Comprensorio Trigno Sinello, che riunisce 54 comuni delle province di Chieti, Campobasso e Isernia, ha realizzato il SIT – Sistema Informativo Territoriale, banca dati telematica finalizzata a facilitare l’accesso e la consultazione di cartografie, dati catastali, toponomastica, piani urbanistici locali e settoriali.

Il SIT, considerato uno dei progetti chiave dell’Associazione, costituisce uno strumento strategico per supportare le politiche di sviluppo locale e migliorare la gestione del territorio, rendendo i dati disponibili in forma digitalizzata e aggiornati. Il Sistema utilizza diversi database contenenti sia le cartografie, rappresentative di tutte le entità territoriali (mappe catastali, PRG, piani attuativi), che dati alfanumerici provenienti da sistemi gestionali (anagrafe, tributi, commercio) per dar vita a una banca dati digitale integrata, contenente informazioni relative a singoli immobili, singoli cittadini e imprese.

La collaborazione tra comuni, liberi professionisti, imprese e cittadini permette la possibilità di disporre di documenti cartografici aggiornati per la conoscenza del territorio, utili per la progettazione di nuove politiche di fiscalità locale, di pianificazione territoriale e di piani di protezione civile intercomunali.

Il SIT è uno strumento indispensabile per amministratori e tecnici degli Enti Locali e dei professionisti per discutere della Proposta di Legge Regionale sul governo, la tutela e l’uso del territorio, come la nuova idea di pianificazione incide sulle singole realtà comunali e territoriali. Conoscere il territorio mediante banche dati aggiornati e correlate è la condizione indispensabile per pianificare al meglio il futuro.

Il seminario di aggiornamento e formazione professionale, con rilascio di crediti formativi, in programmaa San Salvo, martedì 7 novembre dalle ore 15.30, nella Sala Conferenze del “Gabri Park Hotel”, sarà un momento di confronto tra amministratori, tecnici ed esperti per spiegare finalità, risultati e prospettive di questo Sistema e per illustrare come la pubblica amministrazione locale stia lavorando per rispondere al meglio alle esigenze del territorio e come la Proposta di Legge Regionale sul governo, la tutela e l’uso del territorio cambierà in futuro il nostro territorio.

All’incontro, moderato dal giornalista Gianni Quagliarella, parteciperanno Tiziana Magnacca, Presidente Associazione dei Comuni Comprensorio Trigno Sinello, Donato Di Matteo, Assessore Urbanistica Regione Abruzzo, Luciano Lapenna, Presidente ANCI Abruzzo, Aldo D’Ambrosio, Responsabile Associazione Comuni del Comprensorio Trigno Sinello, Massimo Staniscia, referente Associazione Trigno Sinello e Responsabile Commissione urbanistica, edilizia, territorio e enti locali Ordine degli Ingegneri di Chieti, Bruno Celupica, Responsabile Servizio Governo del territorio, beni ambientali, aree protette e paesaggio Regione Abruzzo, Paolo Urbani, Professore Ordinario Diritto Amministrativo e consulente Regione Abruzzo, Stefano Monteferrante, Dirigente Settore Urbanistica Comune di Vasto. Le conclusioni saranno affidate a Giuseppe Totaro, Presidente Ordine degli Ingegneri Provincia di Chieti, Massimiliano Caraceni, Presidente Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori Provincia di Chieti, Nicola Tullo, Presidente Ordine dei Geologi Regione Abruzzo e Claudio Bottone, Presidente Ordine dei Geometri e Geometri Laureati Provincia di Chieti.

L’Associazione dei Comuni del Comprensorio Trigno Sinello, riunisce 54 comuni delle province di Chieti, Campobasso e Isernia, con San Salvo come comune capofila. Nasce nel 1999 e promuove azioni finalizzate allo sviluppo del comprensorio, garantendo la partecipazione attiva degli Enti pubblici alla programmazione e all’attuazione delle iniziative sul territorio. In particolare, si prefigge di realizzare programmi di intervento, accordi di programma e procedure amministrative funzionali al raggiungimento delle iniziative condivise.

Svolge inoltre attività di sperimentazione, messa a punto di nuove procedure e metodologie, nonché supporto ai Comuni per migliorare la capacità amministrativa e garantire ricadute positive delle politiche di contesto locale, attraverso una costante animazione territoriale. Tra le iniziative più importanti promosse dall’Associazione si distinguono: SUAP (Sportello Unico Attività Produttive); SIT (Sistema Informativo Territoriale); Pianificazione Territoriale; Supporto tecnico agli Enti Locali; Attuazione di progetti strategici e di cooperazione; CUC (Centrale Unica di Committenza); Promozione dello sviluppo turistico dell’area.

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi