Con il trekking urbano alla scoperta di misteri, aneddoti e curiosità - Per due giorni percorsi guidati nel centro storico di Vasto
 
Vasto   Eventi 01/11

Con il trekking urbano alla scoperta di misteri, aneddoti e curiosità

Per due giorni percorsi guidati nel centro storico di Vasto

La partenza da palazzo d'AvalosDue giorni di visite guidate nel centro storico di Vasto alla scoperta di misteri, aneddoti e curiosità. È la 14ª Giornata Nazionale del trekking urbano che, in 62 città italiane, ha coinvolto migliaia di persone. A fare da guida ai gruppi di vastesi e non che ieri hanno partecipato all'iniziativa, e che oggi potranno ripeterla, sono stati gli studenti del corso a indirizzo turistico dell'Itset Palizzi di Vasto, già coinvolti come apprendisti ciceroni nella Giornata Fai d'Autunno. I ragazzi sono stati formati da Silvia Bosco e Sara Pizzi, dello staff di Palazzo d'Avalos, che, insieme a loro, hanno fatto un test-tour nei giorni che hanno preceduto l'iniziativa. 

Le giovani guide turistiche hanno potuto così guidare i partecipanti al Trekking urbano nelle piazze e nei vicoli della città, soffermandosi sulla descrizione di particolari spesso non notati e raccontando aneddoti e leggende legate ai diversi luoghi. Dopo la partenza da piazza Pudente il percorso si è snodato attraverso i giardini napoletani di palazzo d'Avalos, con una narrazione da parte dell'associazione Amici del Toson d'Oro, con tanto di figuranti in abiti d'epoca, per proseguire lungo la loggia Ambling, santa Maria Maggiore e piazza Rossetti.

E poi la chiesa del Carmine, corso Plebiscito con la chiesa di San Teodoro e il teatro Rossetti. Il percorso ad anello ha poi toccato l'arco di Porta Nuova, palazzo Genova Rulli e le chiese di Santa Filomena e della Nunziatella, le terme romane di via Adriatica, il portale di San Pietro, piazza Caprioli per concludersi poi davanti alla Cattedrale di San Giuseppe. All'iniziativa, curata dal Comune di Vasto e dalla Cooperativa Archeologia, hanno collaborato l'istituto Palizzi, Free Walk & Run Vasto, la Cogecstre, il FAI, il gruppo del sentiero del Qi Nordic Walking, il Distretto Sanitario di Base e la protezione civile. E , in occasione della giornata festiva del 1° novembre, le visite proseguono anche in mattinata dalle 10.30 alle 12 e nel pomeriggio dalle 17 alle 19.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi