"Onore al merito", a Casalbordino borse di studio per i diplomati con il massimo dei voti - Ieri la consegna dei riconoscimenti da parte dell’amministrazione comunale
CHIUDI [X]
 

"Onore al merito", a Casalbordino borse di studio per i diplomati con il massimo dei voti

Ieri la consegna dei riconoscimenti da parte dell’amministrazione comunale

Si chiama “Onore al merito” l’iniziativa del Comune di Casalbordino con cui, a partire da quest’anno, l’amministrazione comunale premia con pergamene e borse di studio i ragazzi della città che si sono distinti grazie ai loro ottimi risultati scolastici nell’esame di terza media e nell’esame di maturità. La proposta di istituire le borse di studio, formulata dall’assessore all’istruzione Carla Zinni, era stata votata all’unanimità dal consiglio comunale casalese. Quest’anno sono state assegnati riconoscimenti da 250 euro ai ragazzi che si sono diplomati con 100/100 ma l’intenzione dell’amministrazione guidata da Filippo Marinucci, ieri presente alla cerimonia con l’assessore Zinni e l’assessore D’Aurizio, è di incrementare la cifra nel corso degli anni per dare un sostegno ancora maggiore ai giovani studenti.

Il merito è un principio importante che viene rimarcato anche nella nostra Costituzione - ha spiegato l’assessore Zinni -. Ho pensato a questa iniziativa perchè troppo spesso noi giovani sentiamo ripeterci il luogo comune che le nuove generazioni non hanno voglia di far niente e sono lontane dalla realtà. Ecco, con questo appuntamento annuale vogliamo mettere al centro dell’attenzione i nostri giovani concittadini che si sono distinti nel loro percorso scolastico e che hanno ottenuto risultati importanti grazie al loro impegno”.

All’appuntamento in Municipio ha partecipato anche il dirigente scolastico dell’istituto omnicomprensivo Ridolfi-Zimarino, Livio Tosone, che ha voluto sottolineare anche l’impegno delle famiglie nel percorso di ogni ragazzo affinchè, insieme al mondo scolastico, si possano raggiungere traguardi importanti.

A ricevere il riconoscimento “Onore al merito”, con la consegna della borsa di studio di 250 euro, sono stati Domenico Di Biase, Lia Bucciarelli, Paolo Di Filippo, Daniela D’Aurizio, Andrea Di Filippo, Sarah Grappasonno. Altrettante felicitazioni sono state espresse agli altri giovani che si sono distinti: Ludovica Zimarino, Manuel Civitarese, Claudia Cotellessa, Clara D’Aurizio, Alice Pia Di Filippo, Chiara Fanaro, Gina Ranieri, Giuseppe Celso, Chiara Di Risio, Rossella Santini, Alessandro Cellini, Serena Del Monte e Matteo Molisani. 

Il primo cittadino Filippo Marinucci, nel salutare ragazzi e famiglie, ha espresso la sua fierezza a nome di tutta l’amministrazione e della comunità di Casalbordino e ha esortato i giovani a proseguire con impegno nel cammino intrapreso e ad essere sempre anche buoni cittadini. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi