"Hanno cercato di dividerci, ma la battaglia per l’emodinamica continua" - Gli attivisti del comitato: "Ignorati da D’Alfonso e Paolucci"
 
Vasto   Politica 20/10

"Hanno cercato di dividerci, ma la battaglia per l’emodinamica continua"

Gli attivisti del comitato: "Ignorati da D’Alfonso e Paolucci"

Vasto: alcuni rappresentanti del comitato che ha raccolto le firme"Ci saremmo aspettati un dialogo, un confronto con il presidente della Regione e l'assessore alla Sanità, dopo aver raccolto oltre 15.000 firme per l'istituzione del servizio di emodinamica presso l'ospedale di Vasto, invece non è stato così", ma "non ci fermeremo e di certo non ci fermeranno le manovre che cercano di dividerci".

Rilancia la battaglia il comitato Una firma per il cuore, che ha raccolto le sottoscrizioni per chiedere al governo regionale di realoizzare, nell'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto, una sala emodinamica, la struttura salvavita per intervenire contro l'infarto. E, dopo l'istituzione di una commissione regionale per l'emodinamica a Vasto, chiede: "Per fare cosa?". 

I promotori della campagna si sentono "ignorati come se nulla fosse accaduto, un atteggiamento alquanto strano per chi rappresenta le istituzioni, quindi tutti i cittadini.

L'assessore Paolucci, invece, ha scelto un'altra strada: prima rassicurando i cittadini del Vastese, dicendo che il servizio sarà istituito; poi, nei fatti, smentendo se stesso attraverso la corrispondenza con il Ministero della salute, da cui si evince che, a Vasto, non è prevista l'emodinamica.

Inoltre, Paolucci, intraprendendo un percorso molto accidentato, ha cercato di dividere il comitato che ha raccolto le firme con iniziative che servono solo a disorientare l'opinione pubblica dal vero problema: l'istituzione del servizio emodinamica H24 presso l'ospedale di Vasto".

E sulla commissione regionale appena istituita, gli attivisti del comitato rilanciano: "Ricordiamo all'assessore che per l'istituzione del servizio emodinamica, tutte le scelte sono in capo al suo assessorato e al direttore generale della Asl".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi