Renzi a Vasto e San Salvo: "Sostegno ai lavoratori delle aziende in crisi"- Video - Il leader del Pd contestato da un gruppo di attivisti del M5S
 
Vasto   Politica 19/10

Renzi a Vasto e San Salvo: "Sostegno ai lavoratori delle aziende in crisi"- Video

Il leader del Pd contestato da un gruppo di attivisti del M5S

20 - "In questa tappa abruzzese - ha dichiarato nella stazione di Vasto-San Salvo Matteo Renzi - abbiamo incontrato moltissime realtà, alcune che vanno bene, ma anche realtà che, invece, sono in sofferenza. Abbiamo preso l'impegno di seguirle con il vice ministro Teresa Bellanova, che si occupa di crisi occupazionali, perché il destino di questi lavoratori possa essere accompagnato con grande determinazione"

Ad attenderlo, c'erano non solo i sostenitori, ma anche gruppi di lavoratori delle aziende in crisi e  un gruppo di attivisti del Movimento 5 Stelle, che lo ha contestato. Poi Renzi è salito sul treno insieme al presidente della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura. Ma, prima di partire per Termoli, il treno è rimasto fermo per oltre un'ora: il leader del Pd è stato impegnato prima in un collegamento con la trasmissione Otto e Mezzo, condotta su La7 da Lilli Gruber, e poi si è affacciato per un breve discorso ai suoi sostenitori (scorrendo questo articolo verso il basso, trovate i video delle tre dirette di Zonalocale: l'attesa, le dichiarazioni di Renzi, i commenti dei sostenitori, le contestazioni degli avversari e il discorso finale). Dalla scalinata del convoglio, prima di ripartire, l'ex premier si è scattato un selfie e ha salutato i presenti.

19 - Un passaggio in Pilkington – azienda raggiunta in auto – e poi ritorno sul treno. Nel mezzo, un breve incontro con la folla che lo attendeva e gli attestati di solidarietà per i lavoratori delle aziende in crisi. Tra queste, i delegati Honeywell hanno incontrato l'ex premier lontano dai giornalisti.

In stazione presenti anche i lavoratori del Cotir e alcuni esponenti del M5S del territorio che hanno avuto un duro botta e risposta con i tanti simpatizzanti Pd presenti, tra questi l'ex sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, e il presidente del consiglio comunale Giuseppe Forte.

17 - Il Treno dell'ascolto arriverà vuoto alla stazione di Vasto - San Salvo. L'ex premier Matteo Renzi ha infatti preferito raggiungere in auto la Pilkington evitando almeno per il momento le contestazioni. In stazione ci sono un gruppo di lavoratori del Cotir e di simpatizzanti del M5S con il consigliere regionale Pietro Smargiassi.

-------

Matteo Renzi incontrerà i lavoratori del Vastese che rischiano il licenziamento. Lo annuncia il segretario provinciale del Pd, Gianni Cordisco, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook: "Renzi oggi nell’area produttiva e industriale di San Salvo incontrerà lavoratori, sindacati, dirigenti del tessuto aziendale locale. Dalle 18.15, presso la stazione di Vasto, incontrerà sindaci, amministratori, militanti e simpatizzanti del Pd, lavoratori in stato di agitazione sindacale. Fino alle 19.30 saranno in stazione con il segretario nazionale anche Luciano D’Alfonso, Silvio Paolucci, Camillo D’Alessandro, Giovanni Lolli".

Nelle scorse ore, gli appelli che i dipendenti della Honeywell di Atessa e del Cotir di Vasto hanno rivolto all'ex premier. 

E' previsto attorno alle 17,30 l'arrivo del segretario nazionale del Partito democratico alla stazione di Vasto-San Salvo, da lì partira alla volta dello stabilimento Pilkington, dove visiterà l'impianto senza giornalisti al seguito. Una visita, questa, che dovrebbe durare circa un'ora. Poi gli incontri con i lavoratori delle aziende in crisi e con gli amministratori locali. 

In serata il Treno dell'ascolto raggiungerà Termoli. Sono cinque le carrozze che formano il convoglio, 107 le province italiane del tour che Renzi e il suo seguito toccheranno nel corso di otto settimane.

 Le dirette video dalla stazione di Vasto - San Salvo

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi