La ventricina del Vastese sbanca il campionato italiano del salame: 1° e 2° posto - L’ambito riconoscimento a Di Lello e Racciatti
 
Scerni   Attualità 13/10

La ventricina del Vastese sbanca il campionato italiano del salame: 1° e 2° posto

L’ambito riconoscimento a Di Lello e Racciatti

Non ce n'è per nessuno verrebbe da dire guardando il podio della finale del 12° Campionato Italiano del Salame disputatasi oggi a Montecatini Terme (Pistoia) che ha incoronato il prodotto simbolo del Vastese, la ventricina.

La commissione giudicante dell'Accademia delle 5 T, infatti, dopo aver assaporato i salami di tutta Italia, ha premiato con il primo posto la ventricina delle Fattorie del Tratturo di Scerni di Luigi Di Lello con 178 punti. Di Lello, così, bissa la vittoria della passata edizione.

Una sfida fino all'ultimo punto disponibile quella di quest'anno. Si colloca infatti poco più sotto, al secondo posto, la ventricina di Sandro Racciatti di Furci (Ventricine Racciatti) che ha totalizzato 176 punti.

Nella categoria "Ventricine", infine, riconoscimenti di prestigio per la ventricina di Stefano Di Fiore di San Salvo (166 punti) e Antonio Di Paolo di Furci (165).

Grande, quindi, la soddisfazione per l'ambito riconoscimento dell'Accademia che premia i prodotti genuini per i quali non si fa uso di conservanti (da qui le "5 T": Territorio, Tradizione, Tipicità, Trasparenza, Tracciabilità). Il prodotto-principe del territorio continua, quindi, a sbancare a livello nazionale. 

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi