Vigili precari, dal 2018 sei assunti a tempo indeterminato - Barisano: "Ora proroga, poi stabilizzazione. Studiamo soluzione per altri 7"
 
Vasto   Attualità 09/10

Vigili precari, dal 2018 sei assunti a tempo indeterminato

Barisano: "Ora proroga, poi stabilizzazione. Studiamo soluzione per altri 7"

Polizia locale di VastoProroga e successiva assunzione a tempo indeterminato per i vigili precari che hanno lavorato per almeno 36 mesi alle dipendenze del Comune di Vasto. Per sei agenti stagionali, si profila la stabilizzazione tramite una norma contenuta nel decreto Madia.

"Non appena il Consiglio comunale avrà approvato il bilancio consolidato - spiega l'assessore alla Polizia locale, Gabriele Barisano - potremo avviare le procedure per le assunzioni a tempo indeterminato, che perfezioneremo agli inizi del 2018. Nel frattempo, proroghiamo i contratti per i sei agenti che rientrano nella normativa. Per gli altri sette stagionali, che non hanno ancora maturato i 36 mesi, stiamo studiando una soluzione alternativa, visto che il decreto sicurezza prevede agevolazioni per l'ampliamento degli organici di polizia municipale".

L'opposizione - "Nulla da eccepire sulla necessità di implementare il servizio di polizia municipale anche ai fini della sicurezza collettiva in un periodo in cui la nostra città spesso è coinvolta in episodi di rapine, furti e atti vandalici", commentano dall'opposizione i consiglieri comunali Davide D'Alessandro, Alessandro d'Elisa, Guido Giangiacomo, Edmondo Laudazi, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani. "Infatti, come consiglieri di centrodestra, abbiamo richiesto noi per primi un maggior numero di agenti, proprio nel consiglio comunale straordinario sulla sicurezza".

Ma nel mirino della coalizione centrodestra-movimenti civici entra questo e anche un altro atto dell'amministrazione Menna: "La determina 867, del dirigente del personale Vincenzo Marcello, dal titolo Avvio procedura progressioni economiche orizzontali, che sostanzialmente dà il via libera a un aumento economico per il 50% dei dipendenti comunali". I sei consiglieri si dicono favoreli "alle assunzioni, alle stabilizzazioni e anche agli aumenti per i dipendenti meritevoli, e per questo ci continuiamo a battere per concorsi aperti a tutti senza requisiti particolari e senza corsie preferenziali. Metà vigili precari stabilizzati e metà no, metà dei dipendenti premiati e l'altra no, nessuna possibilità di accesso alla pubblica amministrazione per i tanti giovani vastesi che da anni aspettano, e continuano ad aspettare, un concorso pubblico accessibile. Perché sindaco Menna? In un momento di crisi economica, non certo superata, questa amministrazione dovrebbe riflettere sulle reali esigenze di trasparenza ed efficienza espresse dalla cittadinanza".

L'incontro comandante-tenenti - Dopo le tensioni tra i vigili e il loro comandante, Giuseppe Del Moro, sui carichi di lavoro, Barisano annuncia che "ho convocato un incontro tra il comandante e i tenenti per cercare una soluzione che consenta a tutti di lavorare bene e con serenità". 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi