Al Trofeo Coni bella esperienza per i giovani tiratori vastesi e aquilani - A Senigallia la manifestazione con decine di attività sportive
 
Vasto   Sport 03/10

Al Trofeo Coni bella esperienza per i giovani tiratori vastesi e aquilani

A Senigallia la manifestazione con decine di attività sportive

La delegazione abruzzeseSarà un'esperienza da ricordare a lungo quella vissuta dalla squadra abruzzese del tiro a segno, formata da sei giovani vastesi e due aquilani, al Trofeo Coni 2017. A Senigallia, nelle Marche, migliaia di giovani atleti in rappresentanza di decine di discipline sportive, hanno dato vita a quattro giorni, dal 21 al 24 settembre, di grande festa.

Numeri importanti, quelli del Trofeo Coni 2017, con 31mila atleti under 14 partecipanti con 900 tra accompagnatori e tecnici, 37 impianti sportivi coinvolti, 31 Federazioni sportivi, 9 discipline associate, 21 delegazioni nazionali e 3 delegazioni estere. 

La squadra del tiro a segno abruzzese, guidata dal tecnico federale Giulio Di Tullio, era formata dai vastesei tesserati per il TSN Lanciano Noemi Di Gregorio e Davide Di Nanno nella carabina 10 mt. in appoggio, Giada Novelli e Davide Berardesca nella pistola 10 mt.in appoggio, Gabriele Napoletano e Chiara Di Tullio nella pistola 10 mt. e dai ragazzi della sezione de L'Aquila Anna Giulia Antonelli e Leonardo Franchi nella carabina 10 mt. libera.

"Per i ragazzi è stata una grande emozione e soddisfazione rappresentare l'Abruzzo in una competizione nazionale. A loro i miei complimenti e quelli dei presidenti delle sezioni di Lanciano e L'Aquila per il loro impegno in questa disciplina". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi