"Via Giulio Cesare come una foresta equatoriale, al Comune premio all’incuria" - La polemica. Il Nuovo Faro agli assessori: "Meno visibilità, più lavoro concreto"
 
Vasto   Politica 02/10

"Via Giulio Cesare come una foresta equatoriale, al Comune premio all’incuria"

La polemica. Il Nuovo Faro agli assessori: "Meno visibilità, più lavoro concreto"

Vasto: vegetazione incolta in via Giulio Cesare"Il gruppo consiliare Il Nuovo Faro proporrà al prossimo consiglio comunale che venga attribuito un riconoscimento alla amministrazione comunale e ai competenti assessori ai Servizi, Luigi Marcello, e all’Ambiente, Paola Cianci, per la particolare cura con la quale si occupano del decoro urbano. Il premio va attribuito per il riuscito tentativo di creare una foresta equatoriale su via Giulio Cesare, nei pressi di importanti uffici pubblici quali le Poste centrali, la sede Inps e il Commissariato di pubblica sicurezza". La proposta provocatoria è contenuta in un comunicato stampa diramato oggi dalla lista civica di cui è leader Edmondo Laudazi.

"Peccato che il rigoglioso canneto renda impraticabili i marciapiedi ed impedisca la corretta circolazione stradale costituendo una palese situazione di pericolo. Questi amministratori, sempre inutilmente presenti sulla stampa, si occupino invece, di rendere effettivamente vivibile la città rimuovendo queste insopportabili situazioni manutentive frutto di incuria e disinteresse, non concepibili per una città di oltre 40mila abitanti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi