"Amici di sempre, amici per sempre" - Si ritrovano gli amici di Via Ciccarone, Zona Cimitero, Santa Lucia, La Casetta
 
Vasto   Curiosità 28/09

"Amici di sempre, amici per sempre"

Si ritrovano gli amici di Via Ciccarone, Zona Cimitero, Santa Lucia, La Casetta

Cena al ristorante "Zi' Nicola" con rimpatriata di un gruppo affiatatissimo di amici del Quartiere: Via Ciccarone, Zona Cimitero, Santa Lucia, La Casetta, che hanno condiviso tanti bei ricordi degli anni '60 e dintorni, vissuti in spensieratezza e allegria. Non si è trattato solo di un'ottima cena, ma di un vero e proprio evento ricco di interventi, sketch e performance, impeccabilmente organizzato da Mauro Sabbatinelli, simpaticamente coadiuvato da Michele Di Foglio, per gli amici, "Lellino".

L'ing. Lino Scopa ha tenuto un bel discorso introduttivo sull'Amicizia con la "A" maiuscola; poi, durante l'avvicentarsi delle pietanze, naturalmente a base di pesce, sono intervenuti: Luciano Claudio che ha rievocato giochi e divertenti marachelle; Fernando D'Annunzio che, con un componimento dialettale in rima, "Li bbilli timbe", ricco di nostalgici flasch, ha riportato tutti indietro nel tempo, in quegli anni stupendi; Mauro Sabbatinelli ha letto un suo esilarante componimento, giocando cabarettisticamente con i cognomi degli astanti, lo stesso ha allietato la serata con brani scelti di musica in tema con gli anni ricordati, lasciando poi, in ricordo a tutti un pregevole suo CD.

Vari sono stati gli interventi canori, con: M. Manna, N. Marchioli, V. Smargiassi, M. Cerrone, Lino Di Lello,Lellino Di Foglio che  ha incantato tutti con due brani dei Beatles (tassativamente in un impeccabile inglese maccheronico). Un grazie al Maestro ritrattista Filippo Stivaletta che ha messo a disposizione un pregevole suo dipinto, olio su tela, "Angolo di mare con trabocco", che dopo una "sofferta" operazione di sorteggio, è stato vinto da Michele Scopa. Grazie anche ad Aldo Spadaccini per aver immortalato, con la sua macchina fotografica i momenti salienti della serata.

Eccezionale è stata la performance finale dell'amico Lellino: al momento del brindisi ha seminato panico e disperazione, scivolando e scaraventando a terra la torta che stava trasportando, torta che poi, per fortuna, si è rivelata finta... scherzo riuscitissimo a conclusione di una serata già divertentissima. E' già desiderio di tutti ripetere l'evento il prossimo anno.

Grazie a tutti gli intervenuti, "Amici di sempre, amici per sempre",  ricordando che: l'amicizia non è vedersi tutti i giorni, ma volersi bene tutti i giorni...con la certezza di esserci sempre!

Gli Amici di sempre

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi