Tre associazioni di volontari ridanno splendore a piazza Brigata Maiella - Sabato 23 settembre l’appuntamento di musica, spettacolo, storia e solidarietà
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 20/09

Tre associazioni di volontari ridanno splendore a piazza Brigata Maiella

Sabato 23 settembre l’appuntamento di musica, spettacolo, storia e solidarietà

Si svolgerà sabato 23 settembre 2017 dalle ore 18,30 a Piazza Brigata Maiella, dietro il Teatro Rossetti, un evento veramente speciale. Un momento di festa per parlare della storia, delle tradizioni e della riqualificazione della piazza, per parlare anche di solidarietà e condivisione. Con la regia di Patrizia Corvino e la sceneggiatura di Rosaria Spagnuolo, i ragazzi della Comunità C.E.C Papa Giovanni XXIII di San Lorenzo interpreteranno brevi monologhi per raccontare la storia del pezzo di muro medioevale presente nella piazza. Dal Medioevo fino all’800 in quello che oggi è il parcheggio, c’era il chiostro del convento di Santo Spirito. Una storia di monaci, di preghiera, ma anche di incendi, di riconversione dei luoghi.

Subito dopo l’associazione di volontariato Ricoclaun insieme con la Corale Warm Up e il gruppo “Chitarre, ukulele e fisarmonica” allieteranno i presenti con canti e danze popolari.

L’evento è organizzato da tre associazioni divolontariato di Vasto: la Ricoclaun, il Buco nel Tetto e i Vigili del Fuoco in congedo, insieme per il progetto “La Solidarietà non va in vacanza: l’unione fa la forza a fare bene” , che con la collaborazione del Centro Servizi del Volontariato di Chieti e il finanziamento della Tercas di Teramo, ha reso possibile quest’estate una serie di attività per i ragazzi della Comunità C.E.C. Papa Giovanni XXIII di San Lorenzo: dai laboratori di cake therapy con il maestro Antonio Argentieri, di cucina con Antonella Di Lello, di laboratori artistici con Ilaria Barbuto, di bolle di sapone con la Ricoclaun, di riqualificazione della piazza Brigata Maiella con Antonio Ottaviano e di teatro con Patrizia Corvino.

Le aiuole della piazza sono state zappate diverse volte durante l’estate e nei prossimi giorni saranno messe a dimora piantine di: rosmarino, carrubo, corbezzolo, mirto, melograno, visciola, sorbo, lentisco, alloro, teocrium, juniperus, azzeruolo, limone, olivo e rose, per dare nuova vita alla piazza, che sarà custodita dall’associazione Vigili del Fuoco in Congedo.

Al termine della manifestazione sarà possibile anche visionare il giardino Genova Rulli, luogo storico di Vasto, gestito sempre dai Vigili del Fuoco in Congedo.

I presidenti Rosaria Spagnuolo della Ricoclaun, Luciana Salvatorelli del Buco nel tetto e Antonio Ottaviano dei Vigili del Fuoco in Congedo, tre associazioni di volontariato di Vasto che non hanno niente in comune se non la tenacia e la determinazione che li contraddistingue nelle loro attività specifiche, sono estremamente soddisfatti della sinergia e condivisione veramente speciale che si è creata con questo progetto, che ha cercato di dare una nuova riqualificazione professionale al gruppo di ragazzi ex detenuti della Comunità di San Lorenzo, coinvolgendo le risorse del territorio, perché “l’unione fa la forza a fare bene”.

Comunicato stampa

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi