Tagliente a Pontida, Forza Italia: "UpV chiarisca cosa rappresenta in Consiglio" - La polemica
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 19/09

Tagliente a Pontida, Forza Italia: "UpV chiarisca cosa rappresenta in Consiglio"

La polemica

Forza Italia Vasto“Ultimo domicilio conosciuto. Potrebbe essere Pontida, visto che il leader del Movimento Civico Unione per Vasto-Tagliente pare lo abbia scelto come prossima dimora politica". Così il circolo vastese di Forza Italia commenta la notizia della partecipazione dell'ex sindaco Giuseppe Tagliente al raduno della Lega Nord e di Noi con Salvini.

"Il paladino del ricambio generazionale che ha abbandonato lo scranno del Consiglio comunale in favore della consigliera Alessandra Cappa rende lecita la domanda: oggi, UPV-Tagliente, rappresenta il movimento Noi con Salvini in Consiglio comunale e l’esperienza civica di Tagliente e la sua lista deve intendersi terminata?

Vero che, in questi giorni, la politica locale ha, in più occasioni, mandato in scena il teatrino dell’assurdo, laddove l’amministrazione scopre dalla stampa di aver perso una causa da un milione di euro, azionata dalla società di cui il Comune detiene la maggioranza pari al 51%, per negligenza del dirigente dell’Avvocatura comunale, affermando di voler risolvere il problema chiedendo una relazione e la conseguente soluzione alla stessa avvocatura che, ci auguriamo, si adoperi con ben diversa solerzia.

Il direttivo di Forza Italia esprime grande preoccupazione per la deriva di una amministrazione ormai in preda a spaccature laceranti e che non riesce a dar corso nemmeno ad un provvedimento di destituzione del braccio destro del sindaco e componente del suo staff, benché così deciso dalla maggioranza del Consiglio comunale con ben almeno 5 voti di consiglieri di maggioranza ed ad un altro provvedimento di sospensione, che in qualunque azienda privata, sarebbe stato immediatamente adottato nei confronti di un dirigente a seguito del danno causato all’Ente, dirigente che, peraltro, è tale per decreto sindacale e, quindi, scelta fiduciaria del sindaco.
Alle votazioni dello scorso giugno 2016 Vasto ed i vastesi avevano riposto ben altra fiducia ed aspettativa nei confronti di persone elette anche con notevole consenso di voti.

Il direttivo cittadino di Forza Italia, riunito dal coordinatore Massimiliano Zocaro per analizzare i recenti eventi, procederà con ancor più determinazione per porre rimedio a questo desolante quadro politico Vastese, recependo le numerose istanze che provengono dai nostri concittadini con una politica di coerenza, trasparenza ed efficienza amministrativa che risolva i veri problemi della città e non risponda solo a logiche di interessi personali o di partito e manifesta la sua più convinta adesione e il suo supporto alla iniziativa oggi attivata dal nostro consigliere Guido Giangiacomo unitamente agli altri consiglieri di minoranza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi