Scuola e palestra di via Ripalta, "Comune passacarte, merito della Regione" - La nota del Pd di San Salvo
 
San Salvo   Politica 15/09

Scuola e palestra di via Ripalta,
"Comune passacarte, merito della Regione"

La nota del Pd di San Salvo

Gennaro Luciano, segretario del Pd di San SalvoIl Pd di San Salvo ringrazia il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e l’assessore al Bilancio Silvio Paolucci per l’attenzione rivolta alla città indistintamente dal colore politico dalla quale viene amministrata.
Siamo di fronte ad un’amministrazione comunale che continua a prendersi plausi e consensi per proposte di progetti approvati in termini “economici” dalla Regione Abruzzo. Parliamo della Scuola e della palestra di via Ripalta i cui progetti, redatti il primo dall’Ing.  Masciulli e il secondo dall’Ing. Rossetti e dall’Arch. Barattucci, sono stati finanziati dalla Regione Abruzzo. 

Come un anno fa è accaduto con la Scuola Media Salvo D’Acquisto, così oggi è accaduto con la Scuola dell’Infanzia di via Ripalta prima [LEGGI] e della palestra il giorno seguente [LEGGI]. L’amministrazione comunale continua dunque ad appropriarsi con estrema disinvoltura di opere realizzate grazie ai finanziamenti della Regione Abruzzo, ma facendole però proprie quando di proprio c’è una semplice richiesta “su carta” di finanziamenti che la stessa Regione Abruzzo guidata da Luciano D’Alfonso ha stanziato. Di proprio dell’amministrazione comunale c’è stata la scelta di “dove realizzare” la palestra il cui “frutto” – della scelta – è tutto un dire ed è sotto o meglio davanti gli occhi di tutti.

L'inaugurazione della palestraL’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis (che fino a tre mesi fa e per i cinque anni addietro è stato assessore ai Lavori pubblici) ha affermato: “l’intervento si completerà con i nuovi parcheggi in via Luca Della Robbia”, quel piccolo cioè lembo di strada rimasta, che fiancheggia la palestra e le abitazioni, dopo l’impattante opera realizzata al suo mezzo. Questo è quanto l’amministrazione comunale ha fatto di proprio per le due opere della nostra Città: qualche parcheggio NECESSARIO e D’OBBLIGO e sottolineiamo NECESSARIO e D’OBBLIGO a servizio delle opere stesse. 

Come Pd di San Salvo ringraziamo dunque il presidente della Regione Luciano D’Alfonso e l’assessore al Bilancio Silvio Paolucci per aver dedicato grande attenzione alla nostra città a differenza di quanto invece non è accaduto con la giunta di centrodestra guidata da Gianni Chiodi. 

Esprimiamo inoltre il nostro rammarico per il mancato invito al doppio taglio del nastro al presidente della Regione Luciano D’Alfonso e all’assessore al Bilancio Silvio Paolucci, cosa che riteniamo invece sarebbe dovuto essere d’obbligo. Segno tangibile questo di quanto l’amministrazione comunale vuol solamente e semplicemente apparire e prendersi plausi che andrebbero condivisi con chi questi progetti ha permesso che venissero realizzati. 

Per concludere vogliamo far sapere alla Città e ai nostri cittadini che il ritardo della riconsegna dei lavori della Scuola dell’Infanzia sono stati dovuti sì a problemi sulla struttura subentrati successivamente, ma che tali problemi si sarebbero potuti prevedere con indagini più approfondite che si sarebbero potute e dovute fare nella fase di stesura del progetto e che avrebbero permesso di pianificare anzitempo i reali tempi e costi dell’opera.

Pd San Salvo

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi