Terza categoria: il Casalanguida pronto a una stagione da protagonista - Ritorno "a casa" di diversi pezzi pregiati
 
Casalanguida   Sport 13/09

Terza categoria: il Casalanguida pronto
a una stagione da protagonista

Ritorno "a casa" di diversi pezzi pregiati

La rosa 2016/2017Quadro ormai delineato in Terza categoria, dove, a meno di colpi di scena finali, l'organico dovrebbe essere di 12 squadre con il ritorno nel girone vastese dei Lupi Marini di Torino di Sangro [LEGGI]. Periodo di preparazione, quindi, per le formazioni del territorio che in estate hanno cercato di rimpinguare la rosa in vista della stagione.

Tra quese c'è il Casalanguida che si candida per un campionato di vertice. La formazione biancazzurra ha riportato a casa diversi pezzi pregiati che militavano nelle squadre del circondario. Già durante il mercato invernale della scorsa stagione arrivarono il portiere Francesco Di Nizo (Real Montazzoli), Giacomo Menna (dall'Odorisiana) e Giuseppe Di Marco dalla Val di Sangro. Importanti innesti che ribaltarono il trend fino ad allora sotto le aspettative consentendo alla squadra di raccogliere nel girone di ritorno un solo punto in meno del Lentella, vincitrice del campionato, e terminare a ridosso della zona play off.

Durante l'estate, dal Real Carpineto Sinello (che si è fuso con il Guilmi) è tornato il forte difensore Niko Di Croce, insieme a lui il centrocampista Romualdo Vitulli di Paglieta. Per la prima volta vestirà la casacca del proprio paese il difensore Donato Di Croce, proveniente dal Gissi (con esperienze anche a Scerni); a completare l'organico, poi, due ragazzi extracomunitari residenti in paese, Eric Akugri e Seedy Krubally. Conferma in blocco, infine, per la rosa dell'anno scorso; le poche uscite si registrano a favore della squadra che parteciperà la campionato Amatori.
Al timone ci sarà un allenatore tra i più esperti dei campi del Vastese e non solo: Marco Zocaro di Carpineto Sinello.
L'entusiasmo durante la preparazione fa ben sperare in un progetto ripartito con presupposti importanti dopo un anno di inattività nella stagione 2015/2016. 

Le uscite estive hanno dato riscontri positivi; tra queste due sconfitte di misura contro formazioni di Prima categoria (1 a 0 nelle sfide con Mario Tano e Roccaspinalveti). L'obiettivo è la Seconda che manca dalla stagione 2013/2014 persa ai play out col Furci. 

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi