Debolezza internazionale dell’Italia: la geopolitica al Festival della Cultura - Ieri il 7° dibattito. Prossimo appuntamento il 23 sul mondo dell’informazione
 
Vasto   Cultura 10/09

Debolezza internazionale dell’Italia:
la geopolitica al Festival della Cultura

Ieri il 7° dibattito. Prossimo appuntamento il 23 sul mondo dell’informazione

Da sinistra Davide D'Alessandro, Sara Del Vecchio e Salvatore SantangeloSettimo incontro con il Festival di Cultura, Filosofia e Politica ideato da Davide D'Alessandro e Antonio De Simone. Si è parlato e discusso di geopolitica con Salvatore Santangelo, docente dell'Università di Tor Vergata, che ha scritto "Gerussia, l'orizzonte infranto della geopolitica europea", edito da Castelvecchi.

Tra analisi del rapporto tra due potenze, Germania e Russia, e indagine sulla debolezza di un altro Paese, la nostra Italia, l'autore ha tracciato un quadro preoccupante dell'attuale situazione politica e... geopolitica. 

E' stata chiamata in causa la leadership italiana, la caduta verticale di una classe dirigente che ha mostrato inadeguatezza e insensatezza. D'Alessandro ha interloquito con l'autore, ha raccolto alcuni interventi dei cittadini presenti, ha ringraziato Santangelo per la padronanza del tema e ha dato appuntamento al prossimo incontro, l'ottavo, sempre presso la Società operaia di mutuo soccorso, per sabato 23 settembre. Piero Vietti, caporedattore del Foglio Quotidiano, "a tu per tu" con Davide D'Alessandro e altri colleghi

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi