A Misano Iannone si ferma a 11 giri dalla fine - Il pilota vastese costretto allo stop da un problema di circolazione all’avambraccio
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 10/09

A Misano Iannone si ferma
a 11 giri dalla fine

Il pilota vastese costretto allo stop da un problema di circolazione all’avambraccio

Ancora una gara senza gioie per Andrea Iannone. Il pilota vastese della Suzuki nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini si è ritirato a 11 giri dalla fine a causa di un problema al braccio causato dalla tuta da pioggia. A Misano Iannone era partito dalla 21ma casella in griglia e, su una pista bagnata, era riuscito a risalire diverse posizioni. Ma, a 11 giri dalla fine, il pilota della Suzuki ha dovuto abbandonare la gara senza poter proseguire nella risalita verso la zona punti.

A vincere, dopo un lungo confronto in testa, è stato Marc Marquez davanti a Petrucci e Dovizioso. Ora lo spagnolo e il ducatista sono appaiati al comando della classifica del mondiale.

"Purtroppo ho avuto un problema al braccio - ha spiegato Iannone a fine fara - . Ho deciso di indossare la tuta da pioggia per la gara ma questa si è rivelata troppo stretta, ostruendo il flusso del sangue verso in braccio. Così, dopo 2-3 giri, il mio avambraccio ha iniziato a pulsare e diventare rigido - spiega in una nota dell'ufficio stampa Suzuki -. Non riuscivo ad aprire al massimo la manopola del gas e ho iniziato a perdere sensibilità in frenata. È una disdetta perchè oggi la moto andava bene ed aveva un buon potenziale. Mi dispiace per la Susuki perchè oggi avremmo potuto trarre vantaggio da queste condizioni di pista".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi