"L’amministrazione mantiene alto il livello di attenzione sulle scuole" - Menna, Bosco e Marcello replicano alla polemica di D’Elisa
 
Vasto   Politica 09/09

"L’amministrazione mantiene alto
il livello di attenzione sulle scuole"

Menna, Bosco e Marcello replicano alla polemica di D’Elisa

Da sinistra Giuseppe Forte, Sandra Di Gregorio, Anna Bosco, Francesco Menna e Luigi Marcello“L’amministrazione mantiene alto dal primo giorno l’attenzione nei confronti delle scuole, e continua a lavorare in silenzio, nella consapevolezza che tutto il lavoro svolto non è mai abbastanza rispetto alle tantissime esigenze su cui siamo già impegnati. Tuttavia nei giorni scorsi sono state divulgate foto che non fanno bene alla città perché frutto di strumentalizzazione. Si tratta di foto scattate anche ad armadietti da dismettere, ad aule di risulta e a lavori ancora in corso”. Così Francesco Menna, sindaco di Vasto, replica alle critiche sollevate dal consigliere comunale di centrodestra Alessandro D'Elisa (Gruppo misto) sulle condizioni delle scuole comunali, che riapriranno lunedì. 

"L'amministrazione - sostiene Anna Bosco, assessora alla Manutenzione degli edifici scolastici - sta lavorando responsabilmente con tutte le scuole e, se davvero si hanno a cuore le ragioni della scuola, discutiamo nel merito tutti gli aspetti e tutte le esigenze. Anche quest’anno durante l’estate abbiamo lavorato per garantire una serena ripresa delle attività scolastiche, e mi riferisco alle risistemazione di cancelli e porte in molte strutture, alla dotazione di allarmi per più plessi, al potenziamento delle linee internet, alla sostituzione di pavimentazione esterne pericolanti, al risanamento di alcune parti di muratura rovinate con il prezioso lavoro degli operai dell’Ufficio Servizi. E soprattutto penso al grande investimento per la tinteggiatura che anche quest’anno ha interessato le Scuole ed in particolare le suole Martella, Stirling, e Spataro, con un costo complessivo di quasi 100.000 euro d’intervento con intonaci smaltati e durevoli.

Invito chiunque a verificare se in una sola delle aule in cui si svolge lezione quotidianamente esistano situazioni di degrado come quelle falsamente denunciate. Inoltre lontano dai click fotografici del consigliere Alessandro D’Elisa stiamo portando avanti prioritariamente la manutenzione straordinaria di tetti e solai, e nei primi 14 mesi di Amministrazione siamo già intervenuti sui seguenti plessi con rispettivi importi, Stirling per importo pari a 54303,09 euro, Rossetti 36753,00 , Martella 25800, Aniello Polsi 16000, Paolucci 20000, Spataro 50256. Proseguono anche le indagini di vulnerabilità e controllo delle strutture, le cui risultanze non appena pronte verranno rese note in massima trasparenza alla città”.

L’assessore ai Servizi manutentivi, Luigi Marcello, ha poi sottolineato "il lavoro tempestivo di sfalcio dell’erba, di rifacimento delle strisce pedonali non sono per le Scuole di competenza comunale, ma anche per quelle di competenza provinciale e in altre zone molto frequentate dagli studenti come il Terminal Bus. Già ultimati anche i lavori di disinfestazione nei giardini e nelle pertinenze degli edifici, oltre che di sanificazione delle aule".

Per Maria Pia Di Carlo, dirigente dell'Istituto comprensivo Rossetti, “la scuola. grazie al lavoro dell’amministrazione, è un cantiere aperto da parecchi mesi a questa parte. Come già affermato qualche mese fa per un episodio simile, non si possono tollerare simili comportamenti da parte della politica, perché purtroppo nessuno ha la bacchetta magica per risolvere tutto e subito". 

"Dispiace - dice Sandra Di Gregorio, dirigente dell'Istituto comprensivo 1 - leggere quelle notizie, soprattutto perché non sono stata informata prima, anche perché le foto non dovrebbero essere divulgate senza autorizzazione. Si fa un torto alle famiglie che sono sempre molto attente a questi aspetti".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi