Premio internazionale: chitarra d’oro a Raffaele Bellafronte - L’opera "I vicoli di Ortigia" scelta dall’International guitar convention
 
Vasto   Musica 07/09

Premio internazionale: chitarra
d’oro a Raffaele Bellafronte

L’opera "I vicoli di Ortigia" scelta dall’International guitar convention

Raffaele BellafronteIl comitato scientifico-artistico del 22° International Guitar Convention di Alessandria, in concomitanza con il 50° International Classical Guitar Competition Michele Pittaluga uno dei concorsi più importanti del mondo, ha conferito per l’anno 2017 la “Chitarra d’oro” per la composizione a Raffaele Bellafronte.

L’ambito riconoscimento internazionale è stato assegnato al compositore vastese per la sua attività riconosciuta da molti anni nelle sale da concerto e nei teatri più importanti del mondo e soprattutto per la particolare attenzione da lui prestata alla chitarra presente in diverse sue opere sia a livello solistico che cameristico.

Lo stesso comitato, sotto la direzione artistica del maestro Giovanni Podera, ha anche commissionato a Raffaele Bellafronte una nuova opera per chitarra che verrà eseguita in prima mondiale il 30 settembre ad Alessandria in occasione del conferimento del prestigioso premio e in concomitanza con il concerto finale del vincitore del 50° Concorso Internazionale del Pittaluga. Ad eseguire la prima assoluta di I Vicoli di Ortigia, questo è il titolo della nuova opera, sarà chiamato il giovane talento vastese Davide Di Ienno, che eseguirà anche Rapsodia Metropolitana, un altro pezzo del repertorio storico per chitarra del compositore abruzzese.

Comunicato stampa

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi